Sperone, finiscono in manette gli autori della rissa

CRONACA SPERONE – I Carabinieri della Compagnia di Baiano ieri sera hanno tratto in arresto per rissa aggravata 4 cittadini stranieri, 2 di nazionalità rumena e 2 di nazionalità polacca, di età compresa tra 27 e 53 anni. In particolare, i militari della Stazione di Avella, durante i quotidiani servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Avellino, sono intervenuti in una piazza di Sperone dove era stata segnalata una rissa: arrivati sul posto i carabinieri hanno visto 4 uomini darsele di santa ragione.
Gli uomini, dopo aver alzato il gomito avevano avuto un diverbio: dalle parole si è passati subito ai fatti da cui è nata una violenta rissa. I contendenti, infatti, oltre a colpirsi reciprocamente con calci e pugni si sono armati anche di alcuni bastoni: uno di loro è stato ricoverato all’ospedale Moscati di Avellino e giudicato guaribile in trenta giorni. L’immediato intervento dei militari ha evitato che la situazione potesse ulteriormente degenerare, così hanno tratto i quattro in arresto. Accompagnati presso la Compagnia Carabinieri di Baiano per i rilievi dattiloscopici, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo fissato per questa mattina.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]