Spara accidentalmente alla moglie: denunciato 63enne

Gli Agenti del Commissariato di S. Angelo dei Lombardi, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino, un 63enne del luogo per aver causato accidentalmente ferite d’arma da fuoco alla propria moglie. L’episodio ha avuto luogo nella serata di ieri allorquando l’uomo, presso la propria abitazione di campagna, nel tentativo di uccidere alcuni rettili individuati sotto una catasta di legname, esplodeva alcuni colpi d’arma da fuoco con un fucile da caccia senza accorgersi che il rimbalzo d…

Gli Agenti del Commissariato di S. Angelo dei Lombardi, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino, un 63enne del luogo per aver causato accidentalmente ferite d’arma da fuoco alla propria moglie. L’episodio ha avuto luogo nella serata di ieri allorquando l’uomo, presso la propria abitazione di campagna, nel tentativo di uccidere alcuni rettili individuati sotto una catasta di legname, esplodeva alcuni colpi d’arma da fuoco con un fucile da caccia senza accorgersi che il rimbalzo dei pallini causava ferite ad un braccio, al fianco e alla mano sinistra della propria moglie. Immediatamente soccorsa dal proprio coniuge e dal figlio, veniva condotta presso il locale ospedale dove i medici accertavano l’entità delle ferite, fortunatamente rilevatesi non gravi. Gli Agenti di Polizia giunti sul posto acclaravano la causalità dell’incidente procedendo però sia al sequestro dell’arma che alla denuncia in stato di libertà del 63enne.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]