Sospetto caso di meningite alla “Cocchia”: studente fuori pericolo

Alcune sere fa, uno studente della scuola media avellinese “E. Cocchia” è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale «Moscati» dove era giunto, accompagnato dai genitori, con la febbre a 41.

Il giovane è stato sottoposto ad esami specifici e i medici hanno confermato l’ipotesi di meningite, già emersa dopo la prima osservazione, disponendo la terapia antibiotica e successivamente il trasferimento nel dipartimento di Malattie infettive e poi l’isolamento del tredicenne.

A 48 ore dal ricovero, il ragazzo risponde benissimo alla terapia e non corre nessun pericolo di vita.

Intanto, però, è scattata la preoccupazione per gli studenti che frequentano lo stesso istituto scolastico ma la dirigente scolastica, Silvia Gaetana Mauriello, fa sapere che “non sono necessarie né la profilassi specifica a carico di compagni di classe e docenti né particolari misure di bonifica di ambienti e arredi in quanto il ragazzo al quale va tutta nostra vicinanza e l’augurio di una prontissima guarigione avrebbe contratto la malattia tra il 15 il 17 febbraio, giorni in cui la struttura è stata chiusa per il ponte concesso a cavallo con la festività del Santo patrono ed inoltre il ceppo della patologia che lo ha colpito non è contagioso”.

Rassicurazioni arrivano anche dall’Asl che in una nota a firma del responsabile dell’Unità di Prevenzione collettiva Gaetano Morrone – affissa all’ingresso della scuola precisa: «In riferimento al caso di meningoencefalite diagnosticato a carico di un alunno della scuola Enrico Cocchia si rappresenta che sulla base dei dati clinici e di laboratorio così come pervenuti dalla struttura di ricovero delle risultanze dell’inchiesta epidemiologica, viene esclusa la natura meningococcica della patologia. Pertanto non sono necessari interventi di profilassi specifica a carico di contatti (compagni di classe e docenti) o particolari misure di bonifica di ambienti e arredi. Resta comunque valido il principio di garantire la salubrità degli ambienti attraverso ordinarie operazioni di pulizia giornaliera di superfici ed arredi con i comuni prodotti in commercio e adeguato arieggiamento dei locali».

 

Ultimi Articoli

Top News

Green Pass, Bombardieri “Bisogna rispettare la maggioranza del Paese”

16 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “All’inizio abbiamo sostenuto il Green Pass per le grandi manifestazioni, ma sul lavoro abbiamo detto che il costo del tampone non poteva andare a carico del lavoratore. Il Governo ha fatto una scelta diversa, ma dico che bisogna rispettare la stragrande maggioranza del nostro Paese che si è vaccinata e che vuole […]

[…]

Top News

Vaccino, con l’obbligo del green pass in crescita le prime dosi

16 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue positivamente la campagna vaccinale: secondo il primo aggiornamento di stamattina, sono già 69 mila circa le prime somministrazioni effettuate venerdì 15, data di entrata in vigore dell’obbligo del green pass nei luoghi di lavoro. Confrontando il dato giornaliero con quello di venerdì scorso, quando le prime dosi avevano raggiunto quota 58.661, […]

[…]

Top News

Carabinieri infliggono grosso colpo al patrimonio dei corleonesi

16 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I Carabinieri hanno inflitto un grosso colpo al patrimonio della famiglia dei corleonesi di Totò Riina. Avevano favorito la latitanza del boss Bernardo Provenzano ed affermato il proprio potere sul territorio, oggi una plurima operazione dei Carabinieri li priva dei loro beni. In esecuzione di tre distinti provvedimenti del Tribunale di Palermo, […]

[…]

Top News

Appello Ghirelli “Sospendere versamenti fiscali e contributivi club”

15 Ottobre 2021 0
FIRENZE (ITALPRESS) – “Riconoscere alle società sportive la sospensione e la rateizzazione dei versamenti fiscali e contributivi è fondamentale per non aggravare una situazione già molto complicata, mi riferisco in particolare modo alle società della Serie C, le più colpite tra le professionistiche dalla crisi pandemica”. Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, interviene sul […]

[…]

Top News

Regno Unito, deputato ucciso a coltellate in una chiesa

15 Ottobre 2021 0
LONDRA (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – David Amess, 69 anni, dal 1983 deputato del partito conservatore per il distretto di Southend West nell’Essex, è stato ucciso a coltellate in una chiesa di Leigh-on-Sea. L’assalitore è un uomo di 25 anni che è stato messo in stato di fermo dalla polizia. A niente è valso l’intervento dei […]

[…]

Cronaca

Incidente agricolo a Trevico, muore 74enne

15 Ottobre 2021 0

Un tragico incidente nei campi si è verificato questa mattina nel territorio del comune di Trevico dove un anziano di 74 anni di Vallesaccarda è stato travolto dal suo trattore che aveva lasciato su un […]