Sospettati di tentate truffe: nei guai tre pregiudicati napoletani

CRONACA AVELLINO – Gli agenti della Questura di Avellino, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, ha denunciato in stato di libertà tre persone, rispettivamente di 32, 40 e 45 anni, provenienti dall’hinterland napoletano, sospettati di essere gli autori di alcuni tentativi di truffa in danno di cittadini residenti in Avellino. L’episodio ha avuto luogo nel pomeriggio di ieri, quando i tre, a bordo di due autovetture, venivano fermati nel centro di Avellino dagli agenti per un…

CRONACA AVELLINO – Gli agenti della Questura di Avellino, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, ha denunciato in stato di libertà tre persone, rispettivamente di 32, 40 e 45 anni, provenienti dall’hinterland napoletano, sospettati di essere gli autori di alcuni tentativi di truffa in danno di cittadini residenti in Avellino. L’episodio ha avuto luogo nel pomeriggio di ieri, quando i tre, a bordo di due autovetture, venivano fermati nel centro di Avellino dagli agenti per un controllo a seguito del quale, oltre ad acclarare a loro carico l’esistenza di numerosi pregiudizi di polizia, si accertava che due dei tre pregiudicati erano inottemperanti al Foglio di Via emesso dalla Questura di Avellino e pertanto si procedeva alla denunzia in stato di libertà alla Procura della Repubblica. Il terzo giovane, di 32 anni, veniva denunciato invece per esser stato trovato in possesso di documento attestante false generalità. Nella circostanza, entrambe le autovetture sono state sottoposte a sequestro amministrativo in quanto provviste di tagliandi assicurativi falsi.

Ultimi Articoli