Sorpreso con tre pistole e centinaia di munizioni: arrestato

Questa mattina i Carabinieri bella Compagnia di Baiano, a termine di incessante attività d’indagine, coordinata dalla Procura di Nola, hanno tratto in arresto un pregiudicato originario di Tufino per detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare i militari della Stazione di Avella coadiuvati da quelli della dipende aliquota Radiomobile, hanno proceduto alla perquisizione di alcune proprietà del pregiudicato in questione, ed in particolare presso un fabbricato di campagna utilizzato com…

Questa mattina i Carabinieri bella Compagnia di Baiano, a termine di incessante attività d’indagine, coordinata dalla Procura di Nola, hanno tratto in arresto un pregiudicato originario di Tufino per detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare i militari della Stazione di Avella coadiuvati da quelli della dipende aliquota Radiomobile, hanno proceduto alla perquisizione di alcune proprietà del pregiudicato in questione, ed in particolare presso un fabbricato di campagna utilizzato come deposito attrezzi di lavoro ed in seguito nella sua abitazione.
Nel primo obiettivo veniva rinvenuto nr. 1 (una) pistola cal. 7,65 con caricatore inserito e rispettivi proiettili introdotti nello stesso, ben manutenzionata e perfettamente funzionante. La ricerca capillare e l’ intuito investigativo dei militari permetteva di ritrovare anche altri due caricatori rispettivamente compatibili con la medesima arma e sempre con munizionamento inserito nonché altre 30 cartucce cal. 7.65. Continuando le attività di perquisizione anche nell’ abitazione della persona suindicata, veniva trovato quanto segue: n°1 (una) pistola, tipo revolver, con tamburo modificato artigianalmente; n°1 (una) pistola prodotta negli Stati Uniti d’ America; circa 100 cartucce per pistola di diverso calibro; materiale balistico vario per il confezionamento di munizioni per arma corta (es. bossoli, ogive ecc.) Quanto scoperto, tutto ben occultato, in modo da eludere eventuali controlli da parte delle Forze di Polizia, veniva sottoposto a sequestro penale. Rimane alta e costante l’attenzione della Compagnia Carabinieri di Baiano nell’azione di contrasto ai reati concernenti le armi e le munizioni, svolgendo quotidiani controlli sul tutto il territorio, come predisposto dal superiore Comando Provinciale di Avellino.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]