Sorpresi di notte con mazza ferrata e droga: denunciati

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino due persone ritenute responsabili di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e possesso di droga. In particolare, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, i militari della Stazione di Lauro procedevano al controllo di un’auto con a bordo un 20enne ed 36enne, entrambi provenienti dall’hinterland nolano. Dai rituali accertamenti a cari…

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino due persone ritenute responsabili di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e possesso di droga. In particolare, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, i militari della Stazione di Lauro procedevano al controllo di un’auto con a bordo un 20enne ed 36enne, entrambi provenienti dall’hinterland nolano. Dai rituali accertamenti a carico di uno di loro emergevano svariati precedenti di polizia.
L’apparente ed inspiegato nervosismo dei due fermati induceva i Carabinieri ad approfondire il controllo. E la successiva perquisizione che decidevano senza indugio di eseguire confermava i loro sospetti: infatti, occultato sotto il sedile veniva rinvenuto un tubo di ferro di circa 60 centimetri con all’estremità saldato un puntale sferico in modo da trasformarlo in una specie di mazza ferrata. Nel corso dell’attività venivano altresì rinvenute diverse dosi di sostanza stupefacente di tipo hashish.
Al conducente dell’auto veniva quindi richiesto di sottoporsi agli accertamenti volti a verificare se avesse assunto detta sostanza prima di mettersi alla guida, accertamenti ai quali lo stesso rifiutava di sottoporsi, venendo così deferito ulteriormente per tale reato.
In considerazione di quanto accertato e dato che i due giovani, fermati nel cuore della notte nel Vallo di Lauro, non erano in grado di giustificare la loro presenza in quel luogo, venivano altresì proposti alla Questura per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Ultimi Articoli

Top News

Bianchi “La variante Covid ci ha costretti a chiudere la scuola”

4 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La variante inglese ha modificato radicalmente il quadro precedente: colpisce anche i ragazzi e non solo quelli tra i 10 e i 19 anni, ma anche più piccoli”. Lo dice il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in un’intervista a La Stampa, spiegando la decisione di chiudere le scuole nelle zone dove è più […]

[…]

Top News

Sanremo, 2^ serata tra gag, Schwazer, emozione Elodie e Pausini

4 Marzo 2021 0
SANREMO (ITALPRESS) – I palloncini sulle sedie colorate e il valletto munito di guanti per la consegna dei fiori sono i primi aggiustamenti della seconda serata del 71° Festival di Sanremo dedicata alla musica italiana nel mondo che si apre all’esterno, con Fiorello in versione angelo nero con ali di piume che entra all’Ariston dove […]

[…]