Solofra, sorpresi in possesso di 5000 compresse di Viagra e Chalis: assolti

Due persone di Solofra, un uomo e una donna, sono stati assolti dall’accusa di importazione illegale di farmaci dopo una battaglia giudiziaria durata oltre quattro anni.

Nel giugno 2015 a seguito di una vasta operazione della Guardia di Finanza di Venezia che interessò l’intero territorio nazionale, emersero gravi indizi di colpevolezza a carico dei due solofrani.

Inoltre, da una fitta e serrata attività di intelligence, emerse un vero e proprio mercato nero di farmaci importati principalmente dalla Cina, del tutto sprovvisti delle licenze e delle autorizzazioni europee.

Successivamente, l’abitazione dei due solofrani fu oggetto di perquisizione e furono rinvenute circa 5 mila compresse di farmaci che, sottoposte ad analisi chimica da parte dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, risultarono contenere principi attivi quali “Sildenafil citrato”, “Tadalafil”, “Verdenafil” ed “Avanafil”, tutti farmaci utilizzati principalmente nella terapia della disfunzione erettile – meglio noti con i nomi di “viagra” e “chalis” – e soggetti a prescrizione medica.

Inoltre, dall’analisi dei diversi pc caduti in sequestro era emersa una vasta rete di venditori ed acquirenti, con numerosissime transazioni.

Per i due solofrani scattò il sequestro dei farmaci e l’imputazione per i reati di importazione di farmaci e di esercizio abusivo della professione di farmacista.

Ma, dopo una lunga istruttoria durata circa 4 anni e l’escussione di numerosi testi, tra cui operatori di polizia giudiziaria e due consulenti tecnici, la difesa dei due, affidata all’avv. Mauro Alvino, è riuscita a dimostrare la totale estraneità ai fatti della donna e la insussistenza dei reati contestati all’uomo e, così, il Tribunale Monocratico Penale di Avellino, in persona della dr.ssa Eligiato, ha assolto i due, l’una per non aver commesso il fatto e l’altro perché il fatto non sussiste.

Ultimi Articoli

Top News

Solinas-Musumeci “immunizzare subito le Isole per ripresa turismo”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I Governatori di Sardegna e Sicilia, Christian Solinas e Nello Musumeci, hanno chiesto con una dichiarazionecongiunta al Governo Draghi “di avere il coraggio di andare oltre la proposta di vaccinazione delle sole Isole Minori del Paese, puntando anche sulle due più grandi Isole del Mediterraneo a spiccata vocazione turistica, che possono garantire […]

[…]

Top News

Consumo di carne, IntercarneItalia: “Dall’UE un questionario tendenzioso”

8 Aprile 2021 0
PADOVA (ITALPRESS) – “Una vigliaccata, un questionario sbagliato perchè nella presentazione del documento vengono di fatto suggerite risposte a domande sul ruolo della carne e della sua salubrità che sono ancora oggetto di un grande dibattito in sede Ue”. Giuseppe Pulina, presidente di Carni Sostenibili e docente di Zootecnica speciale all’Università di Sassari non frena […]

[…]

Top News

Poste, Confintesa: “Riconosciuto diritto di trattenuta su retribuzione”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Tribunale di Roma – IV Sezione Lavoro – in merito all’obbligo di Poste Italiane a trattenere, dalle buste paga dei propri dipendenti, le quote sindacali, in una sentenza evidenzia “il diritto di Confintesa Poste di conseguire il pagamento della quota associativa mediante trattenuta sulla retribuzione mensile dei propri associati e il […]

[…]