Solofra, sorpresi in possesso di 5000 compresse di Viagra e Chalis: assolti

Due persone di Solofra, un uomo e una donna, sono stati assolti dall’accusa di importazione illegale di farmaci dopo una battaglia giudiziaria durata oltre quattro anni.

Nel giugno 2015 a seguito di una vasta operazione della Guardia di Finanza di Venezia che interessò l’intero territorio nazionale, emersero gravi indizi di colpevolezza a carico dei due solofrani.

Inoltre, da una fitta e serrata attività di intelligence, emerse un vero e proprio mercato nero di farmaci importati principalmente dalla Cina, del tutto sprovvisti delle licenze e delle autorizzazioni europee.

Successivamente, l’abitazione dei due solofrani fu oggetto di perquisizione e furono rinvenute circa 5 mila compresse di farmaci che, sottoposte ad analisi chimica da parte dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, risultarono contenere principi attivi quali “Sildenafil citrato”, “Tadalafil”, “Verdenafil” ed “Avanafil”, tutti farmaci utilizzati principalmente nella terapia della disfunzione erettile – meglio noti con i nomi di “viagra” e “chalis” – e soggetti a prescrizione medica.

Inoltre, dall’analisi dei diversi pc caduti in sequestro era emersa una vasta rete di venditori ed acquirenti, con numerosissime transazioni.

Per i due solofrani scattò il sequestro dei farmaci e l’imputazione per i reati di importazione di farmaci e di esercizio abusivo della professione di farmacista.

Ma, dopo una lunga istruttoria durata circa 4 anni e l’escussione di numerosi testi, tra cui operatori di polizia giudiziaria e due consulenti tecnici, la difesa dei due, affidata all’avv. Mauro Alvino, è riuscita a dimostrare la totale estraneità ai fatti della donna e la insussistenza dei reati contestati all’uomo e, così, il Tribunale Monocratico Penale di Avellino, in persona della dr.ssa Eligiato, ha assolto i due, l’una per non aver commesso il fatto e l’altro perché il fatto non sussiste.

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]