Solofra, sequestrati 1.500 botti illegali

SOLOFRA – Nel pomeriggio di oggi 31.12.2012, nel corso di un mirato servizio volto a prevenire la vendita e il possesso di artifizi pirotecnici illegali, i militari della Stazione Carabinieri di Solofra hanno deferito in stato di libertà per i reati di cui agli articoli 678 e 679 del codice penale (commercio abusivo e omessa denuncia di materiale esplodente) un uomo di 40 anni di Montoro Superiore. L’uomo, titolare di una bancarella per la vendita ambulante di fuochi d’artificio ubicata in via C…

SOLOFRA – Nel pomeriggio di oggi 31.12.2012, nel corso di un mirato servizio volto a prevenire la vendita e il possesso di artifizi pirotecnici illegali, i militari della Stazione Carabinieri di Solofra hanno deferito in stato di libertà per i reati di cui agli articoli 678 e 679 del codice penale (commercio abusivo e omessa denuncia di materiale esplodente) un uomo di 40 anni di Montoro Superiore. L’uomo, titolare di una bancarella per la vendita ambulante di fuochi d’artificio ubicata in via Casapapa di Solofra, è stato infatti sorpreso – dopo un’attenta attività di osservazione e pedinamento – in possesso di ben 20 artifizi di IV^ categoria (perciò del genere cosiddetto proibito), che teneva occultati dietro un muro di cinta nella zona industriale della città della concia e che si stava apprestando ad andare a prendere col proprio furgone commerciale.
I successivi accertamenti permettevano inoltre di appurare come l’uomo, munito di un’unica licenza commerciale rilasciata dal comune di Montoro Superiore (AV), stesse sì esercitando la vendita in maniera contemporanea nei due comuni, ma praticandola in maniera del tutto abusiva sul comune di Solofra, la cui amministrazione comunale mai gli aveva rilasciato una simile autorizzazione. Pertanto, i carabinieri di Solofra hanno proceduto al sequestro amministrativo di tutti gli artifizi in vendita (per un totale di ben 1.507 pezzi e circa 30 kg di peso), nonché ad elevargli una contravvenzione amministrativa di ben 5,164 € per aver appunto esercitato il commercio ambulante abusivo.
Gli artifizi pirotecnici sequestrati sono stati affidati in custodia giudiziaria ad un deposito autorizzato, ma della sua attività illegale il montorese dovrà rispondere dinanzi all’autorità giudiziaria del Tribunale di Avellino.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 23/9/2021

23 Settembre 2021 0

In questa edizione: -Fondazione Gimbe, Cartabellotta: “Promettere didattica al 100% in presenza con poche misure anti-contagio è rischioso” – Confermata contrazione economica eccezionale nel 2020 – Decontribuzione Sud, è boom di contratti nel primo semestre […]

Top News

Gualtieri “Concretezza e ambizione per la ripartenza di Roma”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Candidarmi a sindaco di Roma è stata una decisione impegnativa ma so che Roma può essere governata bene, ha risorse straordinarie per ripartire. Legate al patrimonio storico e provenienti da una società civile di forte spessore etico. Un’intelligenza diffusa che abbiamo voluto coinvolgere nella sfida di cambiamento”. Così Roberto Gualtieri, candidato sindaco […]

[…]

Top News

Da P&G e Corepla un “Gioco di Squadra” per l’economia circolare

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Inaugurato a Explora, il Museo dei bambini di Roma, “Gioco di Squadra”, un nuovo exhibit, realizzato con il supporto di Procter&Gamble e Corepla, dedicato all’Economia Circolare.“In P&G siamo ben consapevoli che il futuro dell’umanità è connesso al futuro del pianeta. Per questo, oltre al nostro impegno diretto in tema di sostenibilità ambientale, […]

[…]

Top News

Malattie croniche, il paziente al centro per cure più efficaci ed eque

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – «La pandemia ha messo sotto scacco il diritto alla salute. Nella prima fase l’incapacità del SSN di continuare a rispondere alla domanda di cura dei pazienti “non Covid” è stata comprensibile ma già dalla seconda ondata è risultata ingiustificabile». E’ la sentenza senza appello contenuta nel rapporto di Cittadinanzattiva su “Cittadini e […]

[…]

Top News

Draghi “Non aumenteremo le tasse”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Un governo che cerca di non far danni è molto, ma non basta per affrontare le sfide dei prossimi anni, in primis le tensioni geopolitiche, il protezionismo, ma anche il probabile mutare delle condizioni finanziarie, il graduale affievolirsi degli stimoli di bilancio”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo […]

[…]