Simulano scippo per incassare soldi dall’assicurazione: denunciati

CRONACA CONTRADA – Nel tardo pomeriggio di sabato, un 44enne ed una 32enne, rispettivamente titolare e dipendente di una ditta di Contrada, si sono recati presso la Stazione dei Carabinieri di Avellino per denunciare uno scippo subito qualche ora prima nel Comune di Contrada ad opera di due ignoti individui a bordo di una moto e con il volto travisato.
Secondo il racconto iniziale della donna, i due rapinatori si erano avvicinati alle due presunte vittime che si trovavano a piedi e, improvvisamente, scippavano dal braccio della donna una borsa contenente, a suo dire, oltre 30.000 euro provento degli incassi della settimana, proprio mentre stavano per andarli a depositare in Banca. L’episodio è sembrato fin da subito strano ai militari dipendenti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, che hanno prima raccolto la denuncia della donna e, successivamente, per fare maggiore chiarezza, decidevano di sentire anche la versione dei fatti dell’uomo che era con lei, che confermava l’evento delittuoso.
Sebbene, però, la consumazione del reato potesse essere veritiera nel modus operandi dei presunti malviventi, c’erano alcuni dettagli che proprio non quadravano e non convincevano i militari dell’Arma di Avellino che, mentre ricevevano la denuncia della donna, si attivavano anche per cercare eventuali testimoni o telecamere che avessero potuto immortalare la scena.
Tali accertamenti tuttavia non si sono resi necessari. Sotto l’incalzare delle domande dei Carabinieri che cercavano di carpire ogni dettaglio del presunto episodio accaduto a Contrada e ogni elemento utile sui malviventi, infatti, i due sono caduti in contraddizione. Addirittura ad un certo punto, per la versione dei fatti fornita dall’uomo si poteva configurare il reato di rapina, in quanto lui aveva visto qualcosa che la donna non aveva visto, una pistola in mano ai due malviventi. Di fronte alle contestazioni dei Carabinieri della Compagnia di Avellino, alla fine prima l’uomo e poi la donna sono crollati confessando la verità. Non c’era stato, infatti, nessuno scippo e nessuna rapina. I due avevano architettato il tutto per ricevere dalla compagnia assicurativa della ditta presso cui lavorano gli oltre 30.000 euro per l’ammanco subito a seguito del presunto reato.
Purtroppo per loro, però, la vicenda si è conclusa non più con 30.000 euro nelle tasche ma con una denuncia a piede libero a loro carico per simulazione di reato. I due nel giro di qualche ora sono passati da vittime a rei e dovranno pertanto rispondere all’autorità giudiziaria avellinese di simulazione di reato. L’idea di provare a truffare l’assicurazione e prendere soldi facili non è stata certo felice per i due, che ora dovranno invece sostenere un processo penale per scontare la loro condotta.

Ultimi Articoli

Top News

La Sampdoria espugna il Tardini, Parma sconfitto 2-0

24 Gennaio 2021 0
PARMA (ITALPRESS) – La cura D’Aversa continua a non portare la scossa sperata al Parma. Al Tardini la Sampdoria vince 2-0, si porta a quota ventisei punti in classifica e condanna Gervinho e compagni ad un’altra settimana in zona retrocessione. Primo tempo sfortunato per il Parma che colpisce due pali e subisce due gol ai […]

[…]

Top News

La Lazio batte 2-1 in rimonta il Sassuolo, decisivo Immobile

24 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Lazio non arresta la sua corsa e vince 2-1, in rimonta, in casa, contro il Sassuolo. Gli emiliani erano andati in vantaggio con Caputo al 6′ ma i biancocelesti hanno ribaltato il risultato con un gol per tempo di Milinkovic-Savic al 25′ e di Immobile al 71′. Il Sassuolo fa vedere […]

[…]

Top News

Coronavirus, 11.629 nuovi casi e 299 decessi in 24 ore

24 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 11.629 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 13.331), secondo i dati del Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità a fronte di 216.211 tamponi effettuati su un totale di 29.893.362 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore soni stati 299 i decessi per un totale di 85.461 vittime. […]

[…]

Top News

Lozano non basta al Napoli, il Verona vince 3-1 in rimonta

24 Gennaio 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Il Napoli crolla 3-1 contro il Verona al Bentegodi che porta a casa una grande vittoria, per di più in rimonta. Eppure la squadra di Gattuso, reduce dal ko in Supercoppa con la Juve, ci aveva messo poco più di 8 secondi ad andare in vantaggio: dopo il calcio d’inizio Demme lancia […]

[…]