Si aggiravano armati per Serino: fermati tre ucraini

I Carabinieri della Stazione di Serino hanno denunciato tre uomini di origine ucraina, ritenuti responsabili del reato di “Porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere”.

Durante un servizio di perlustrazione, la pattuglia ha proceduto al controllo dei soggetti fermati a Serino a bordo di un’auto mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi del Castello Feudale.

All’esito dell’immediata perquisizione veicolare e personale è stato trovato un coltello a serramanico occultato nel vano portaoggetti dell’auto.

I tre sono stati accompagnati in Caserma e, al termine delle attività di rito, denunciati alla Procura della Repubblica di Avellino. Nei loro confronti è scattata anche la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio, a causa dell’illiceità della condotta posta in essere e l’ingiustificata presenza nel serinese.

Il coltello è stato sottoposto a sequestro.

Avellino, 14 gennaio 2020.

Ultimi Articoli