Sette denunciati a Quindici: due lavoravano in nero con il reddito di cittadinanza

I Carabinieri della Stazione di Quindici hanno ispezionato un cantiere edile della zona, denunciando sette persone ritenute responsabili, a vario titolo, di violazioni di norme antinfortunistiche e di disposizioni in materia di reddito di cittadinanza.

I Militari hanno accertavato che i soggetti, in concorso tra loro, avevano proceduto alla realizzazione di lavori edili in difformità e privi delle prescritte autorizzazioni.

I successivi accertamenti hanno consentito di appurare che due operai, non regolarmente assunti dall’impresa edile, avevano omesso la comunicazione delle variazioni del reddito o del patrimonio al fine di percepire il beneficio del reddito di cittadinanza.

Ultimi Articoli

Top News

Conte “Calo Pil sotto la doppia cifra, dato confortante”

29 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’Italia sta dimostrando resilienza anche economica. Prevediamo un calo pesante del Pil, ma ragionevolmente, saremo sotto la doppia cifra e questo ci conforta molto”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa, al termine dell’incontro, a Palazzo Chigi, con la Presidente della Confederazione svizzera, Simonetta Sommaruga. “Se consideriamo […]

[…]

Top News

Inter, Conte “Numericamente siamo più protetti in mezzo al campo”

29 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Sta facendo molto bene, sono contento per Pippo, per quanto fatto nella passata stagione e quanto stanno facendo in questo avvio di stagione”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia della trasferta di campionato di domani (ore 18) allo Stadio Vigorito contro il Benevento, lodando il lavoro del suo […]

[…]