Serino, incendiato il furgone di un rigattiere rumeno

CRONACA SERINO – Intorno alle ore 03:00 di questa notte, i carabinieri del Comando Stazione di Serino sono intervenuti alla frazione San Biagio del medesimo Comune di Serino, ove ignoti avevano davano alle fiamme un piccolo e vecchio autocarro intestato a un cittadino rumeno del posto, rigattiere dedito alla raccolta del ferro, ch’era parcheggiato sulla pubblica via.
Il successivo sopralluogo effettuato dai militari della locale Stazione Carabinieri, unitamente anche ai Vigili del Fuoco intervenuti per domare le fiamme, evidenziava l’assoluta dolosità dell’incendio, tanto per le evidenti tracce di liquido infiammabile ancora presenti sul veicolo ormai arso, quanto per la presenza di due sacchi di juta, imbevuti di benzina, ch’erano adagiati sui pneumatici anteriori di altri due autocarri parcheggiati nelle immediate vicinanze e di proprietà di altri 2 rumeni là abitanti.
Il veicolo incendiato, andato parzialmente distrutto dalle fiamme, è stato sottoposto a sequestro dai Carabinieri di Serino, unitamente ai sacchi di juta rinvenuti sugli altri due autocarri. Non si sono comunque registrati feriti, né danni a terzi. Le indagini sono state avviate dai carabinieri di Serino. L’ipotesi più probabile è quella di un incendio originato da problemi personali.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]