Serino, accoltella minore ritenendolo responsabile di furto

Ancora un episodio di violenza nel serinese che vede coinvolti giovani del luogo. I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria cinque ragazzi ritenuti responsabili a vario titolo di tentato omicidio, lesioni personali e minacce nonché furto in concorso.
I fatto risalgono alla sera di domenica scorsa: una chiamata del 118 allertava i militari della Stazione di Serino che un minorenne era stato ricoverato presso il reparto di chirurgia del “L…

Ancora un episodio di violenza nel serinese che vede coinvolti giovani del luogo. I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria cinque ragazzi ritenuti responsabili a vario titolo di tentato omicidio, lesioni personali e minacce nonché furto in concorso.
I fatto risalgono alla sera di domenica scorsa: una chiamata del 118 allertava i militari della Stazione di Serino che un minorenne era stato ricoverato presso il reparto di chirurgia del “Landolfi” di Solofra per una ferita da taglio penetrante alla regione lombare destra.
Immediatamente gli operanti si portavano presso il citato ospedale ed avviavano una complessa attività d’indagine. Da subito i Carabinieri hanno riscontrato non poche difficoltà soprattutto per la quasi assente collaborazione del minore che continuava a giustificare la ferita riconducendola ad una caduta accidentale su di un coccio aguzzo di bottiglia.
L’acume investigativo dei militari però non si è fatto ingannare da tali dichiarazioni poco credibili. Infatti, grazie alla loro profonda conoscenza del territorio, hanno immediatamente iniziato a cercare i primi indizi, raccogliendo da subito le testimonianze di amici e cittadini nonché video dagli impianti di sorveglianza.
La caparbietà degli operanti ha portato dopo poche ore alla ricostruzione dell’evento. I Carabinieri riuscivano quindi a risalire all’aggressore: un giovane esercente del posto che per vendicarsi di un furto perpetrato nei suoi confronti alcuni giorni prima, decideva di incontrare i 4 presunti responsabili, verosimilmente per discutere dell’accaduto.
All’appuntamento, in una rapida escalation di livore, colpiva con due pugni al volto un ragazzo ed affondava la lama di un coltello nella regione lombare del 17enne ricoverato in ospedale. Quindi si dava alla fuga.
Identificato il presunto responsabile in un 25enne serinese, i militari si portavano presso la sua abitazione e procedevano alla perquisizione all’esito della quale veniva rinvenuto e sottoposto a sequestro un coltello multiuso.
Alla luce delle evidenze raccolte a carico del predetto nonché nei confronti dei quattro ragazzi, di età compresa tra i 17 e 20 anni, scattavano le denunce in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Ultimi Articoli

Top News

Zingaretti “Vittoria di squadra, si apre la stagione delle riforme”

22 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Noi siamo i vincitori. Non amo l’io anche quando vinco. Si vince solo se c’è una squadra e ora dobbiamo continuare così”. Così Nicola Zingaretti, segretario del Pd su Rai Radio1 al Giornale radio delle 8.00.Un commento anche su possibili rimpianti dalle mancate alleanze in tutti i territori. “Un pò sì. Non […]

[…]

Top News

Regionali, Meloni “Fdi unico partito cresciuto”

22 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “FdI è l’unico partito che è cresciuto in tutte le regioni al voto: siamo passati dal 6% al 19% nelle Marche, in Liguria raddoppiamo, in Toscana siamo al 14% dal 5%, in Puglia noi più la lista Fitto siamo al 20%. Abbiamo fatto tutto quello che si poteva per contribuire a grandi […]

[…]

Top News

Regionali, Di Maio “Lo schema a tre non funziona, governo più forte”

22 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Di certo c’è stata una forte polarizzazione del voto. Lo schema a tre non ha funzionato. Dobbiamo tenere conto del fatto che dove siamo in coalizione spesso andiamo meglio nelle urne. E questo deve farci valutare anche intese con liste civiche”. Lo dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un’intervista […]

[…]

Top News

Mattarella celebra i 75 anni dell’Onu “Rafforzare la partecipazione”

21 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Celebriamo, oggi, un successo. L’Onu ha reso migliore la vita della Comunità internazionale. Non ignoriamo manchevolezze e insufficienze del suo sistema. Malgrado queste si è agito, sovente, con successo per rimuovere o ridurre le tensioni internazionali; perchè i conflitti trovassero composizione pacifica; perchè l’agenda del mondo prendesse atto di diseguaglianze tra i […]

[…]

Top News

Confsal “Positivo l’impegno comune Cda-Civ Inail per tutela lavoratori”

21 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La totale sintonia annunciata dai due organi che guidano l’Inail, il Consiglio di amministrazione e il Consiglio di indirizzo e vigilanza, è una notizia che fa ben sperare per la sicurezza sul lavoro e la tutela economica delle vittime e dei loro famigliari”. Così la Confsal in una nota nel giorno in […]

[…]