Sequestrati fondo e autocarro in zona con vincolo paesaggistico

OSPEDALETTO D’ALPINOLO – A seguito di una mirata attività di appostamento e pedinamento ambientale, il personale del Comando Stazione forestale di Summonte (Av), collaborato dal Nucleo di Polizia Ambientale e Forestale (N.I.P.A.F.) del Corpo forestale dello Stato di Avellino, in località “Tuoro-Area P.I.P. ” del comune di Ospedaletto di Alpinolo (Av), ha proceduto a sequestrare un fondo privato adibito a deposito illecito di rifiuti, consistenti in terra e rocce da scavo. Gli agenti del C…

OSPEDALETTO D’ALPINOLO – A seguito di una mirata attività di appostamento e pedinamento ambientale, il personale del Comando Stazione forestale di Summonte (Av), collaborato dal Nucleo di Polizia Ambientale e Forestale (N.I.P.A.F.) del Corpo forestale dello Stato di Avellino, in località “Tuoro-Area P.I.P. ” del comune di Ospedaletto di Alpinolo (Av), ha proceduto a sequestrare un fondo privato adibito a deposito illecito di rifiuti, consistenti in terra e rocce da scavo. Gli agenti del Corpo forestale dello Stato procedevano anche a sottoporre a sequestro l’autocarro utilizzato per tale attività illecita. Dagli accertamenti scaturiti, il fondo sequestrato, destinatario dei rifiuti in questione, non era munito di alcuna autorizzazione amministrativa atta a ricevere tali terre e le rocce da scavo, provenienti da una demolizione edile eseguita in un altro cantiere ubicato nello stesso comune. I responsabili, sia del sito di provenienza, che di quello di destinazione, nonché l’impresa edile esecutrice dei lavori, venivano prontamente deferiti all’Autorità Giudiziaria competente, sia per attività di gestione illecita di rifiuti, che per lavori edili di sbancamento non autorizzati e realizzati in zona sottoposta anche a vincolo paesaggistico. In tema di reati urbanistici, il Corpo forestale dello Stato rammenta che, come stabilito da consolidata giurisprudenza in merito, le opere di scavo, di sbancamento e di livellamento di terreno, finalizzati ad usi diversi da quelli agricoli, in quanto incidono sul tessuto urbanistico del territorio, sono sempre assoggettate a titolo abilitativo, sicchè, qualora realizzati in assenza, è sempre ravvisabile il fumus dei reati urbanistico-ambientali. Continueranno nei prossimi giorni, su scala provinciale, attività simili di contrasto a tali illeciti ambientali.

Ultimi Articoli

Top News

Milan corsaro, batte la Roma 2-1 e torna a -4 dall’Inter

28 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Milan sbanca l’Olimpico e si porta a meno 4 dall’Inter. Il big match della ventiquattresima giornata della Serie A termina 2-1 per i rossoneri; per la Roma di Fonseca c’è l’ennesima sconfitta in uno scontro diretto di questa stagione. La prima frazione di gioco è uno spettacolo condito dai tanti errori […]

[…]

Top News

Mertens trascina il Napoli che vince 2-0 il derby col Benevento

28 Febbraio 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Il derby campano della Serie A finisce nelle mani del Napoli, che batte 2-0 il Benevento e si riavvicina alla zona Champions League, agganciando la Lazio a quota 43. A decidere la gara ci pensano Mertens nel primo tempo e Politano nella ripresa (gol fortunato), regalando a Gattuso una vittoria dal peso […]

[…]

Top News

M5S, Grillo “Abbiamo idee e spirito, andiamo lontano”

28 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono 30 anni che parlo di energia, ambiente, economia. Sono 30 anni che parlo di paradossi, di come un barile di petrolio costi 50 dollari e un barile di coca cola 350 dollari. Sono 30 anni che parlo di come nelle nostre scelte ci sia poco di razionale ed intelligente. Di come […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.455 nuovi casi e 192 decessi in 24 ore

28 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 17.455 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 18.916) a fronte di 257.024 tamponi effettuati su un totale di 40.132.887 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità di oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati 192 i decessi (ieri […]

[…]