Scomparsa Luongo, per ora solo avvistamenti

Maria Luongo, la 47enne di Tufo scomparsa lo scorso 18 novembre, sarebbe stata avvistata diverse volte negli ultimi giorni in Avellino e provincia. E’ quanto fanno sapere Fabiola de Stefano e Danilo Iacobacci, i legali della figlia 20enne. Maria Luongo vive con la figlia a Tufo e sta attraversando un periodo di forte disagio. E’ una persona dinamica, non le piace stare chiusa in casa. Spesso prende il treno per Benevento o per Avellino, dove fa lunghe passeggiate. Si è allontanata il 18 novembre e il giorno seguente ha chiamato la figlia per dirle, con voce tranquilla, che stava bene e che sarebbe presto tornata a casa. Da allora non si è più fatta viva. Ha portato con sé i documenti, il bancomat e forse anche il cellulare, che risulta sempre non raggiungibile. I familiari sono preoccupati perché non conosce nessuno e non si era mai allontanata per tanto tempo. E’ una fumatrice accanita (compra MS rosse) e beve molto caffè. L’ultimo avvistamento risale alla sera stessa della scomparsa: amici della signora Luongo hanno dichiarato di averla vista alle 21.30 a Santa Lucia, frazione del piccolo centro dove risiede. La notizia della sua scomparsa è stata data anche da “Chi l’ha visto?”, trasmissione in onda su Raitre.

Ultimi Articoli

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]