San Potito Ultra: fa shopping on line, ma viene truffato

SAN POTITO ULTRA – Nella mattinata di oggi, i carabinieri della Stazione di Atripalda hanno depositato presso la Procura della Repubblica di Avellino un’informativa di reato con la quale hanno deferito in stato di libertà un 35enne della provincia di Messina, il quale aveva truffato su internet un 58enne irpino, residente a San Potito Ultra. In pratica, l’uomo della provincia di Avellino aveva deciso di comprare una bellissima fotocamera digitale e navigando su internet l’aveva trovata ad un prezzo davvero allettante: appena 400 euro per una fotocamera professionale. Convinto della bontà dell’acquisto, l’uomo ha deciso di acquistare il bene e, regolarmente contattato dal venditore, ha pure effettuato il pagamento anticipato dell’oggetto, versando la somma di 400 euro mediante pagamento postepay.
L’attesa dell’uomo per ricevere l’oggetto da lui acquistato è però risultata vana. Nonostante passassero i giorni, della fotocamera non c’era più traccia, così come non v’era più alcuna possibilità di contattare il venditore. L’unica soluzione per l’uomo è stata quindi quella di sporgere una circostanziata denuncia presso la Stazione Carabinieri competente per territorio.
Dopo le doverose attività d’indagini, i carabinieri di Atripalda sono infine giunti all’identificazione del truffatore, un 35enne originario e residente nella provincia di Messina, con una miriade di precedenti del tutto analoghi e altrettante condanne per il reato di truffa via internet.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]