S. Martino Valle Caudina, atti vandalici contro sede Pd

SAN MARTINO VALLE CAUDINA – Atto vandalico nei confronti della sezione cittadina del PD e dei GD. ll circolo “Martino Vellotti”, nella notte tra il 30 e il 31 dicembre ha subito degli attacchi con conseguenti danni. In particolare è stato danneggiato il sostegno delle bandiere inchiodato al muro e per di più sono state asportate le bandiere del PD e dei Giovani Democratici ritrovate poi alcuni metri più avanti – in Piazza Europa per la precisione – bruciate sul falò che annualmente viene acceso per le festività natalizie.
“Siamo sconcertati dall’accaduto – così esordisce il dirigente regionale dei Giovani Democratici Valerio Pisaniello – e francamente anche un po’ amareggiati per la simbolicità che tale atto vuol dimostrare. Ora non vogliamo assolutamente giungere a nessuna conclusione ma da quest’azione emerge un dato di fatto: c’è effettivamente un clima d’odio che aleggia nell’intero paese. Le varie azioni di questi giorni caratterizzano lo status sociale di cui l’Italia è vittima. Una perdita di controllo che mina la tranquillità morale e i principi democratici alla base del nostro vivere civile. C’è un grande fermento e una forte instabilità nel nostro Paese e quando a farla da padrone sono esternazioni violente, non solo fisiche ma anche gestuali e simboliche, allora significa che la politica deve farsi carico di riacquistare la sua centralità per garantire l’ordine civile, sociale e democratico. Vedete quello che a me dispiace – continua il giovane dirigente democratico – è che nel mirino debbano cadere i partiti, i sindacati, le istituzioni indipendentemente dal colore. Già in passato con questi segnali si è inaugurata una brutta parentesi, una delle più buie della storia italiana, occorre non sottovalutare tali imput. Ieri, negli anni di piombo, a segnare le tristi pagine di sangue erano gli estremismi neri e rossi, fortemente opposti ma politicizzati, oggi, invece, dagli ultimi avvenimenti, sembrano farsi largo nella società le piste anarchiche. Due ideologie prettamente contrapposte: la prima che tira in ballo le centralità statuali e partitiche, mentre la seconda totalmente refrattaria alla politicizzazione dell’ordine sociale, ma comunque entrambe sfocianti nello stesso messaggio violento e sovversivo. Ed è per questo che la politica deve tornare di nuovo protagonista e per fare questo occorre che si munisca di un nuovo modello culturale che riesca a trasmettere un messaggio innovativo e fiducioso. Ed in base a questo, tornando al nostro caso specifico , ci concentreremo in un’azione che miri all’intercettazione reale dei bisogni della nostra comunità, cercando, mediante le nostre politiche progressiste, di metter in campo un serio progetto di tutela e allo stesso tempo di sviluppo per il nostro paese. I messaggi principali saranno incentrati sui temi del lavoro, dell’ambientalismo, della solidarietà, dell’uguaglianza e dei diritti fondamentali, contrapponendosi a qualsiasi forma di violenza che serva ad inasprire il dibattito ormai esasperato dalla crisi sottostante. Cogliamo l’occasione – conclude Pisaniello – per augurare un buon inizio d’anno alla popolazione e a tutte le forze politiche ma, soprattutto, auguriamo che questo 2011 possa servire da impulso per incanalare un serio dibattito responsabile e costruttivo, dove non troveranno spazio inutili messaggi minatori e pretestuosi”.

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, Speranza “Valuteremo terza dose su evidenzia scientifica”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La terza dose è stata autorizzata per gli immunocompromessi, in questo caso non si tratta di un richiamo ma di un completamento di vaccinazione primaria. Le altre categorie sono gli ultra 80enni, gli ospiti delle Rsa e i fragili di ogni età. L’evidenza scientifica ci porterà a valutare la terza dose anche […]

[…]

Ariano Irpino

Ariano Irpino, giovane precipita dal ponte della panoramica

20 Ottobre 2021 0

Un giovane di 31 anni è morto ad Ariano Irpino precipitando da un viadotto in via Maddalena. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Ariano Irpino. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata portata […]

Avella

Avella, 76enne arrestato per omicidio

20 Ottobre 2021 0

Questa notte i Carabinieri della Stazione di Avella hanno arrestato un 76enne del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte di Appello di Napoli, per il reato di […]

Top News

Gioco pubblico a tutela della legalità e dei consumatori

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Stimolare un confronto sul ruolo che l’industria del gioco legale riveste in relazione al presidio dell’ordine pubblico, della legalità, della tutela del consumatore e agli impatti sul sistema economico e occupazionale. Sono questi gli obiettivi dell’incontro “Gioco pubblico, legalità e tutela del consumatore”, organizzato da Lottomatica. Il settore del gioco legale costituisce […]

[…]

Top News

Covid, 3.702 nuovi casi e 33 decessi

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In crescita i casi Covid in Italia, secondo i dati del bollettino del ministero della Salute. I nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 3.702, in aumento rispetto ai 2.697 fatti registrare ieri. I tamponi processati sono stati 485.613, dato che fa salire il tasso di positività allo 0,76%. Sono 33 i […]

[…]