Rubava denaro dalle casse dei negozi: denunciata rom

Aveva creato panico e rabbia a Nusco e Montella una donna di etnia rom che, all’interno di alcuni negozi, aveva messo a segno svariati furti in danno di commercianti. Sempre lo stesso il “modus operandi”: entrava all’interno degli esercizi commerciali e, approfittando della distrazione dei titolari, apriva i registratori di cassa e rubava il denaro che c’era all’interno. Diversi i video delle telecamere di sorveglianza all’attenzione dei Carabinieri della Stazione di Montella. La determinazion…

Aveva creato panico e rabbia a Nusco e Montella una donna di etnia rom che, all’interno di alcuni negozi, aveva messo a segno svariati furti in danno di commercianti. Sempre lo stesso il “modus operandi”: entrava all’interno degli esercizi commerciali e, approfittando della distrazione dei titolari, apriva i registratori di cassa e rubava il denaro che c’era all’interno. Diversi i video delle telecamere di sorveglianza all’attenzione dei Carabinieri della Stazione di Montella. La determinazione degli uomini dell’Arma, decisi a dare una risposta a quegli eventi delittuosi, premiava alla fine gli sforzi. I militari estrapolavano dai video i singoli fotogrammi: un lavoro da certosino che documentava il reato.
Quindi, anche grazie all’accurato sopralluogo effettuato nonché all’approfondita conoscenza del territorio e delle realtà locali, i Carabinieri riuscivano ad indentificare la responsabile che, giunta a Montella dal basso Lazio, aveva messo a segno nel giro di poche ore 2 furti. La 19enne, di etnia rom, già gravata da numerosi precedenti penali per analoghe fattispecie delittuose, è stata pertanto denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, ritenuta responsabile di furto con destrezza.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]