Ricevimento finito in rissa: gli invitati si contendono il cantante

Spintoni, gomitate, pugni, parolacce e bottiglie volanti. E’ finito così, l’altro ieri, un ricevimento al ristorante «L’incanto» di Marzano di Nola.

Gli invitati di due cerimonie che condividevano la stessa sala, se le sono date di santa ragione per colpa di Luciano Caldore, il cantante ingaggiato dagli uni, ma a un certo punto richiesto anche dagli altri.

Sono dovute intervenire ben quattro gazzelle dei carabinieri, allertati dal proprietario del ristorante che è costretto a fare la conta dei danni subiti.

Gli inquirenti sono già al lavoro per fare luce su quanto è accaduto e per accertare le responsabilità e i danni arrecati.

Ultimi Articoli

Top News

Chiuse iscrizioni Touchpoint Awards\Strategy 2020, giurie al lavoro

24 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono ufficialmente chiuse le iscrizioni ai Touchpoint Awards\Strategy 2020, il riconoscimento di Oltre La Media Group dedicato al Brand Positioning e alla costruzione delle più efficaci strategie di comunicazione. Sono circa un centinaio i progetti iscritti in competizione per i premi di categoria e per aprirsi la strada verso la conquista del […]

[…]

Top News

Sigarette elettroniche, in Italia sempre più diffuse

24 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Non si arresta in Italia il fenomeno delle sigarette elettroniche, con un significativo aumento dei vapers: circa 264mila unità in soli 4 mesi, di cui circa 160.000 nei mesi di lockdown con un totale, a luglio, di oltre un milione e trecentomila. E’ quanto risulta da una rilevazione dell’Osservatorio myblu di Kantar […]

[…]

Top News

Gang delle scommesse, arresti e sequestri tra Sicilia e Campania

24 Novembre 2020 0
PALERMO (ITALPRESS) – Smantellate due organizzazioni criminali che gestivano la raccolta illegale delle scommesse. L’operazione è stata eseguita dalla Guardia di finanza di Palermo, che ha eseguito 15 misure cautelari. Inoltre, sono state sequestrate sei agenzie tra Palermo e Napoli.Su delega della locale Procura di Palermo – Direzione Distrettuale Antimafia, coordinata dal procuratore aggiunto Salvatore […]

[…]