Rapina e porto di armi atti ad offendere: arrestato 30enne irpino

I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno tratto in arresto un trentenne del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria.

L’ordinanza scaturisce da un provvedimento di unificazione di pene concorrenti per i reati di “rapina” e “porto di armi od oggetti atti ad offendere

Dopo le formalità di rito il trentenne è stato tradotto alla Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi per l’espiazione della pena residua di 6 mesi di reclusione.

Tale risultato è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Ultimi Articoli

Cronaca

Evasione dal carcere di Avellino

11 Gennaio 2022 0

Due detenuti sono evasi nella notte dalla casa circondariale di Bellizzi Irpino. I fuggitivi hanno praticato un foro nel muro delle loro celle e poi hanno scavalcato le mura di cinta calandosi con delle lenzuola. […]

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]