Raid nelle scuole, l’appello del Comitato Pro Serino

SERINO – “E’ trascorsa una settimana e nessuno ne parla, ma a Serino è successo un fatto gravissimo. Nonostante siano state installati antifurti e telecamere presso la scuola media di Serino, soprattutto per merito del Comitato Pro Serino dopo i vari atti di vandalismo ivi accaduti, ignoti hanno rubato computer, videoproiettori e altri attrezzi utili alla didattica. Di questo vile atto è stata interessata anche la scuola elementare di Ferrari. La solidarietà con la Dirigente e gli operato…

SERINO – “E’ trascorsa una settimana e nessuno ne parla, ma a Serino è successo un fatto gravissimo. Nonostante siano state installati antifurti e telecamere presso la scuola media di Serino, soprattutto per merito del Comitato Pro Serino dopo i vari atti di vandalismo ivi accaduti, ignoti hanno rubato computer, videoproiettori e altri attrezzi utili alla didattica. Di questo vile atto è stata interessata anche la scuola elementare di Ferrari. La solidarietà con la Dirigente e gli operatori scolastici oltre che con gli alunni, i veri danneggiati da questo spiacevole atto, è d’obbligo. Ma è d’obbligo anche sperare che i colpevoli di questi furti vengano presi quanto prima possibile per assicurarli alla giustizia e fargli pagare i danni causati. Restano per ora alcuni dubbi sul fatto che, sia per i tempi che per i modi, questi ladri hanno agito indisturbati e i fatti accaduti sono venuti alla luce solo dopo molto tempo. Insomma come è possibile che i ladri siano entrati facilmente all’interno delle strutture scolastiche e hanno trafugato indisturbati molte apparecchiature, senza segnalazioni di alcun genere. Visto che la scuola è un bene indispensabile per la nostra comunità, facciamo un appello alla Giunta Municipale affinché si attivi per trovare i fondi necessari all’acquisto delle apparecchiature didattiche, qualora le stesse non siano più rinvenibili. Qualunque sforzo economico, anche a discapito di una programmazione già preventivata, sarà certamente ben accolta da noi del Comitato Pro Serino e dalla comunità serinese. Analogo appello lo rivolgiamo anche agli imprenditori di un certo spessore che come sempre affermano “hanno a cuore Serino” e agli istituti bancari che operano sul territorio, veri tesorieri della nostra comunità. E’ giunta l’ora di essere solidali per tutti i bambini e ragazzi che usufruiscono e usufruiranno delle nostre scuole e delle attrezzature didattiche”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]