Quattro iPhone acquistati a 2000 euro: è la solita truffa, quattro denunciati

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno denunciato tre giovani di Catania (di età compresa tra i 22 ed i 28 anni) e un 50enne della provincia di Rimini, ritenuti responsabili di truffa in concorso.

A cadere nella loro trappola, un ventenne di origini marocchine che, in cerca di un buon affare, era stato attratto dal prezzo conveniente di un iPhone di ultima generazione in vendita a mille euro su un noto sito di annunci on-line.

L’uomo aveva poi contattato l’inserzionista, che gli aveva comunicato la possibilità di sfruttare uno sconto per l’acquisto di 4 iPhone: il truffato ha quindi offerto 2000 euro, accettati dai truffatori. Il pagamento è avvenuto mediante versamento su due carte prepagate.

Ricevuta la somma pattuita, i fittizi venditori si sono resi irreperibili sui contatti forniti, omettendo la consegna dei prodotti acquistati.

La vittima non ha esitato a sporgere denuncia ai Carabinieri che, sono riusciti ad identificare i quattro malfattori per i quali, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Ultimi Articoli

Top News

E’ morto Quino, il papà di Mafalda

30 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto, all’età di 88 anni, il fumettista argentino Joaquìn Salvador Lavado Tejòn, noto con il nome d’arte di Quino. Era conosciuto per aver creato Mafalda, la bambina protagonista della striscia omonima. Nel 1964 la bambina, a cui il nome di Quino è ormai indissolubilmente associato, compare in tre strisce pubblicate da […]

[…]

Top News

Giornata Ue Fondazioni, delegazione Acri e Assifero da Mattarella

30 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Alla vigilia della celebrazione dell’ottava edizione della Giornata europea delle Fondazioni, che si terrà domani in tutto il continente, i Vertici di Acri e di Assifero sono stati ricevuti al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La Giornata europea delle fondazioni, che si tiene ogni anno il 1° ottobre, è un’iniziativa […]

[…]