Possesso di armi, un arresto ed una denuncia a Montoro

MONTORO – Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ ambito dei servizi finalizzati al contrato dei reati in materia di armi, munizioni e materiale esplodente, hanno rispettivamente tratto in arresto e denunciato due persone del posto, per detenzione illegale ed omessa custodia di armi. Di tali provvedimenti ne veniva data notizia alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore dott. Rosario Cantelmo. I militari della Stazione di Montoro Inferiore, …

MONTORO – Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ ambito dei servizi finalizzati al contrato dei reati in materia di armi, munizioni e materiale esplodente, hanno rispettivamente tratto in arresto e denunciato due persone del posto, per detenzione illegale ed omessa custodia di armi. Di tali provvedimenti ne veniva data notizia alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore dott. Rosario Cantelmo. I militari della Stazione di Montoro Inferiore, a seguito di una consistente attività info-investigativa, alla luce dei diversi episodi criminali verificatisi negli ultimi tempi, caratterizzati dall’ impiego di armi da fuoco, hanno tratto in arresto un pregiudicato 45enne del posto perché a seguito di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di una pistola cal. 6.35 con matricola abrasa e relativo caricatore inserito con alcune cartucce introdotte all’interNo. L’ arma era ben lubrificata e pronta all’ uso ; alcune cartucce cal. 7.65. Inoltre hanno deferito in stato di libertà un 23enne del posto, perché all’ interno della propria abitazione hanno rinvenuto una spada tipo “katana”, lunga 90 cm, ben affilata; due pugnali con lama a doppio taglio, della lunghezza rispettiva di 40 e 35 cm; un coltello tipo “a farfalla”, con lunghezza di cm. 35; un machete con lunghezza di cm. 50; diverse cartucce a “palla ad elica”, calibro 16; un contenitore in vetro contenente gr. 30 di polvere da sparo. Le armi sono state sottoposto a sequestro penale. La persona tratta in arresto, veniva condotta in caserma e, al termine degli accertamenti previsti, trattenuta per il giudizio direttissimo.

Ultimi Articoli

Top News

Telefonata Draghi-Von der Leyen “L’Ue acceleri sui vaccini”

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi pomeriggio una conversazione telefonica con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Al centro dello scambio di vedute – rende noto Palazzo Chigi – è stato in particolare l’obiettivo prioritario di un’accelerazione nella risposta sanitaria europea al Covid-19, soprattutto per quanto […]

[…]

Top News

Gol, spettacolo ed emozioni: Sassuolo-Napoli finisce 3-3

3 Marzo 2021 0
REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Succede di tutto tra Sassuolo e Napoli, tra errori e prodezze. Al Mapei Stadium decidono due rigori negli ultimi minuti, il primo realizzato da Insigne e il secondo da Caputo su sciocchezza di Manolas: finisce 3-3. Ennesimo passo falso degli azzurri che sembravano aver in mano la vittoria a pochi secondi […]

[…]

Top News

Coronavirus, 20.884 nuovi casi e 347 decessi in 24 ore

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Superano quota 20 mila i nuovi contagi da coronavirus in Italia, esattamente 20.884 in forte crescita rispetto ai 17.083 di ieri. Boom dei tamponi effettuati, ben 358.884 con un indice di positività che cresce al 5,8%. Sono questi i dati contenuti nel consueto bollettino sul coronavirus. I decessi sono 347, in leggerissima […]

[…]