Polstrada, il bilancio delle attività di un anno

Anche nell’anno 2014 la polizia di stato con la Polizia Stradale ha assicurato eccellenti livelli di sicurezza stradale sulle autostrade e sulle principali arterie statali con gli uomini della sezione capoluogo e con le due articolazioni periferiche di Avellino ovest e Grottaminarda con un organico complessivo di circa 98 unità. Una vigilanza costante e continua per tutto l’arco della giornata è stata garantita principalmente in autostrada, ove sono state impiegate complessivamente 3803 pattugli…

Anche nell’anno 2014 la polizia di stato con la Polizia Stradale ha assicurato eccellenti livelli di sicurezza stradale sulle autostrade e sulle principali arterie statali con gli uomini della sezione capoluogo e con le due articolazioni periferiche di Avellino ovest e Grottaminarda con un organico complessivo di circa 98 unità. Una vigilanza costante e continua per tutto l’arco della giornata è stata garantita principalmente in autostrada, ove sono state impiegate complessivamente 3803 pattuglie a cui si aggiungono le 1286 pattuglie della sezione capoluogo, che opera prevalentemente su itinerari extraurbani come il raccordo Avellino-Salerno e talora su alcune strade statali di particolare importanza. Sono state contestate circa 10.300 infrazioni. Una significativa e particolare attenzione è stata posta agli obiettivi strategici, individuati dal dipartimento pubblica sicurezza servizio polizia stradale, il trasporto merci, persone ed animali che ha portato al controllo di circa3.000 mezzi pesanti con un incremento di circa il 30% rispetto all’anno precedente. In tale settore sono state contestate più di 1.000 violazioni delle quali più di 100 hanno interessato violazioni commesse dai conducenti italiani e stranieri puniti con l’immediato ritiro di patente di guida. questa attività, implementata successivamente con attività d’ufficio, ha portato alla contestazione dell’impiego di lavoratori non regolari al servizio di altrettante società aventi sede nel sud italia per un importo superiore a 35.000,00 euro. Il controllo congiunto con il personale dell’ ufficio veterinario ha visto il sequestro di veicolo trasportanti animali. Quanto all’incidentalità, si è accertato un leggero decremento dei sinistri stradali rispetto all’anno 2013, per contro si è registrato un aumento degli investimenti di pedoni. Nel dettaglio si sono rilevati n. 411 incidenti stradali di cui 277 con danni a cose, 127 con feriti e 7 mortali. Altrettanto significativo è stato l’impiego del personale in ordine pubblico a disposizione della locale questura in occasione dell’osservazione e dei controlli delle tifoserie sulle arterie. autostradali. Sul fronte investigativo sono state denunciate 218 persone di cui 11 persone per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, 34 per guida in stato di ebbrezza alcoolica, 80 per guida senza patente; arrestate 31 persone ; eseguite 3 ordinanze di custodia cautelare in carcere per i noti fatti relativi all’incidente plurimortale avvenuto sull’ A16 nel luglio 2013. Sono state ritirate, inoltre, 189 patenti di guida per violazione alle norme di comportamento previste dal codice della strada. Accanto all’aspetto repressivo illustrato, particolare impegno è stato dedicato all’azione preventiva-educativa mediante sistematici incontri con studenti di scuole di ogni ordine e grado nell’ambito di progetti ministeriali e locali di educazione stradale.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]