Pietradefusi, scoperta choc nella canonica: rinvenuti resti umani

CRONACA PIETRADEFUSI – Come sul set di un film horror. Dalla canonica adiacente la chiesa madre di Pietradefusi un gruppo di giovani volontari intenti a ripulire la casa rinviene resti umani cimiteriali tra scartoffie e sporcizia. Una scoperta agghiacciante che ha fatto subito il giro della rete suscitando sdegno e polemiche al vetriolo nei confronti dell’ex parroco del paese che ha lasciato la comunità ma soprattutto ha lasciato tutto quel degrado. Il sindaco, Giulio Belmonte, appena è s…

CRONACA PIETRADEFUSI – Come sul set di un film horror. Dalla canonica adiacente la chiesa madre di Pietradefusi un gruppo di giovani volontari intenti a ripulire la casa rinviene resti umani cimiteriali tra scartoffie e sporcizia. Una scoperta agghiacciante che ha fatto subito il giro della rete suscitando sdegno e polemiche al vetriolo nei confronti dell’ex parroco del paese che ha lasciato la comunità ma soprattutto ha lasciato tutto quel degrado. Il sindaco, Giulio Belmonte, appena è stato informato dell’accaduto ha dichiarato: “E’ mio dovere attivare l’Asl. E’ senza dubbio grave quello che è successo. Si tratta, da quanto ho saputo, di ossa umane del cimitero che sta sotto la cattedrale dell’Annunziata: un tempo i defunti venivano sepolti qui.E’ però assurdo che questi resti umani si trovassero nelle stanze della canonica. Faremo i dovuti accertamenti”. Intanto, nel piccolo borgo del medio Calore si sprecano i commenti per l’inquietante ritrovamento fatto da alcuni giovani che stanno appunto pulendo la canonica dove dovrà alloggiare il nuovo parroco di Pietradefusi.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]