Percepivano ingiustamente il reddito di cittadinanza: migliaia di euro di truffa, due denunciati

Induzione in errore del pubblico ufficiale” e “Truffa”: sono questi i reati di cui dovranno rispondere una 50enne di Avellino ed un 65enne di Atripalda, denunciati dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino.

Attraverso l’esame incrociato dei dati documentali e delle informazioni acquisite nel corso di specifici servizi di controllo con quelli forniti dal comune di residenza, sono emerse inesattezze nella dichiarazione prodotta dai due soggetti circa il possesso dei requisiti per ottenere il reddito di cittadinanza, percependo così, senza averne diritto, complessivamente circa 9.500 euro lui e 1.800 euro lei.

Gli esiti delle attività sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Avellino e all’INPS per l’interruzione dell’elargizione del sussidio e il recupero delle somme indebitamente percepite.

Ultimi Articoli

Top News

Bagarre sul Green pass alla Camera, seduta sospesa dopo protesta Fdi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Bagarre alla Camera dei deputati dove la seduta è stata sospesa dal vicepresidente Fabio Rampelli, di turno alla guida dell’aula. A protestare i suoi colleghi di Fratelli d’Italia per il respingimento della pregiudiziale sul Dl Covid che prevede disposizioni sull’obbligo del Green Pass per lo svolgimento di alcune attività. Fdi chiedeva il […]

[…]

TG News

Tg News – 29/7/2021

29 Luglio 2021 0

In questa edizione: – Covid, Fondazione Gimbe: “Siamo nella quarta ondata” – Scuola, ipotesi quarantena solo per non vaccinati – Portici di Bologna patrimonio Unesco – A Messina primo vaccino senza ago