Pay TV con sistema “craccato”: denunciati due esercenti ad Altavilla Irpina

I Carabinieri della Stazione di Altavilla Irpina hanno denunciato due persone, ritenute responsabili di violazione della normativa in materia di tutela dei diritti d’autore.

Gli stessi, rispettivamente titolari di un bar e di un centro scommesse, in occasione di incontri di calcio, allo scopo di non perdere potenziali clienti ed acquisirne altri, offrivano tra i vari servizi d’intrattenimento anche la visione in maniera illecita di determinati eventi sportivi, legalmente fruibili solo mediante apposito abbonamento con piattaforme televisive detentrici dei diritti di trasmissione.

I due esercenti avevano istallato dei dispositivi che, tramite internet, permettevano la decodifica del segnale dell’emittente televisiva a pagamento e quindi la visione dei canali.

Alla luce delle evidenze emerse, gli illegali dispositivi sono stati sequestrati e per i predetti è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Ultimi Articoli

Top News

La Juventus vince a Kiev, doppietta Morata e Dinamo ko

20 Ottobre 2020 0
KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – Buona la prima della Juventus e buona la prima di Andrea Pirlo in Champions. La squadra campione d’Italia ha superato la Dinamo Kiev allo stadio NSK Olimpiyskiy con una vittoria per 2-0 balzando subito al comando del Gruppo G e confermando la propria imbattibilità contro la squadra ucraina che in passato […]

[…]

Attualità

Coronavirus in Italia: 10.874 nuovi casi, in Campania 1.312

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 10.874 i casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, oltre 1.500 più di ieri quando erano stati 9.338. Superiore il numero di tamponi, 144.737 contro i 98.862 di ieri. E’ quanto riporta il bollettino del Ministero della Salute.89 i nuovi decessi, contro i 73 di ieri. Il totale dei […]

[…]