Pagavano con banconote false: arrestati due pregiudicati napoletani in Irpinia

I Carabinieri della Stazione di Bisaccia, al termine di un servizio perlustrativo nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, hanno arrestato due persone per “Detenzione e spendita di monete falsificate”, “Porto abusivo di armi” e “Detenzione di stupefacenti per uso non terapeutico”.

I Militari sono intervenuti presso un esercizio commerciale di Bisaccia, dopo che il titolare aveva segnalato il pagamento di 150 euro di merce acquistata, con due banconote false da 100 euro.

I Carabinieri, tempestivamente intervenuti, hanno bloccato una Smart (presa a noleggio) con a bordo un uomo e, all’interno di un vicino negozio, il suo complice, entrambi della provincia di Napoli. Quest’ultimo, alla vista dei Carabinieri, ha cercato di infilarsi in bocca una banconota da 50 euro, prontamente recuperata dai Carabinieri, e risultata falsa.

I due erano già gravati da svariati precedenti di polizia e all’esito delle perquisizioni personali e veicolare, i Carabinieri hanno rinvenuto altre due banconote da 100 euro, anch’esse abilmente contraffatte e sottoposte a sequestro unitamente ad un coltello a serramanico di 18 centimetri e a una modica quantità di hashish.

Per il 41enne e il 46enne è scattato l’arresto: entrambi sono stati sottoposti ai domiciliari.

Ultimi Articoli