Ospite in una casa di riposo, viene spinta e muore: esposto dei familiari

Una donna di 80 anni residente a Serino ma ospite di una residenza per anziani di Avellino, è deceduta in seguito a una caduta provocata da una spinta ricevuta da un’altra ospite della stessa struttura.

L’episodio è avvenuto lo scorso 16 novembre. L’anziana, G.P. le sue iniziali, è stata spinta da un’altra donna, non autosufficiente e con gravi patologie neurodegenerative.

La caduta al suolo ha provocato la fattura a un femore della 80enne che da tempo è ospite della struttura per anziani con pagamento di retta mensile.

Il personale della struttura per anziani, dopo la caduta della donna, ha allertato il 118 e i sanitari hanno soccorso e trasportato l’80enne al presidio ospedaliero di Solofra. 

Da qui, dopo alcune ore, la paziente è stata trasferita d’urgenza presso l’ospedale di Ariano Irpino dove. L’intervento ha avuto luogo solo il 22 novembre, quattro giorni dopo ai familiari è stato comunicato il decesso della loro cara.

La lesione dell’arto, considerata l’età, è risultata fatale, nonostante l’intervento chirurgico a cui è stata sottoposta. Dieci giorni dopo l’incidente, infatti, la donna è deceduta.

Sulla vicenda non è stato aperto alcun fascicolo da parte dell’autorità giudiziaria, ma i congiunti della vittima hanno deciso di affidarsi a un consulente per ottenere risposte agli interrogativi e valutare il da farsi.

Ultimi Articoli

Avellino

Estrazione abusiva di materiale dal fiume Sabato: denunciati due imprenditori

27 Gennaio 2020 0

I Carabinieri della Stazione Forestale di Avellino hanno denunciato per reati ambientali, gli amministratori di due società. Dall’attività d’indagine sono emersi indizi di colpevolezza nei confronti degli imprenditori, ritenuti responsabili dell’estrazione abusiva di materiale lapideo […]