Offre passaggio a conoscente, ma viene picchiato e derubato

Ha dato un passaggio ad un giovane conosciuto sul pullman, ma subito dopo è stato picchiato a sangue e derubato del cellulare. Brutta disavventura per un ragazzo di 21 anni di Avellino. Era di ritorno da Napoli: sul bus di linea ha fatto amicizia con una persona dall’apparente età di 30 anni. Giunti alla fermata di viale Italia, il 21enne si è offerto di accompagnare con il suo scooter il 30enne a casa. I due a bordo del motorino si sono diretti verso Contrada Macchia. Giunti nei pressi di un garage, il ragazzo che aveva conosciuto sul pullman lo ha aggredito e gli ha portato via il telefonino. Il 21enne in stato di choc e insaguinato ha chiesto aiuto ed è stato soccorso presso l’ospedale Moscati. Sono in corso indagini per risalire all’autore del furto e del pestaggio.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]