Non si erano fermati all’alt, rimessi in libertà

MONTORO INFERIORE – Sono tornati in libertà i due che la scorsa notte furono fermati dai carabinieri dopo un inseguimento lungo il raccordo autostradale Avellino-Salerno. I due non si erano fermati ad un posto di blocco e da li era scattato l’insegiumento fino a Baronissi, per poi fare ritorno in quel di Montoro dove l’auto è finita contro un muretto. I carabinieri avevano sparato alcuni colpi in aria. I ragazzi non si erano fermati perchè l’autovettura era sprovvista di assicurazione. I due comunque sono stati denunciati.

Ultimi Articoli

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]