Il Natale a cinque stelle a Sharm si trasforma in un incubo

Natale da incubo. Annullata poche ore prima della partenza la vacanza da sogno a Sharm el Sheikh per una quindicina di famiglie irpine. Vittime anche le agenzie di viaggio. Altro che festività natalizie a cinque stelle sulle dorate spiagge della Penisola del Sinai, nel mare cristallino, tra barriere coralline, sole, relax e sbafo totale. Niente di tutto questo. Avrebbero dovuto imbarcarsi ieri mattina dall’aeroporto napoletano di Capodichino, ma sia il volo che il pernottamento da favola nella rinomata località turistica egiziana sono stati annullati poche ore prima della partenza. Tutta colpa di una disputa economica tra il tuor operator internazionale che ha lanciato e venduto i pacchetti e gli operatori egiziani. Più che il rischio attentati, ora l’ennesimo colpo ai flussi turistici verso la penisola del Sinai lo ha inferto il fragile accordi con albergatori e istituzioni egiziane. A pagarne il prezzo più alto, oltre che gli ignari turisti irpini, anche le agenzie di viaggio che loro malgrado, pur non avendo responsabilità dirette nella brutta vicenda, adesso dopo aver subito le imprecazioni degli utenti dovranno fare i conti con i risarcimenti.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]