Montella: in possesso di uno smartphone rubato, denunciato

MONTELLA – È andata male ad un romeno che, dopo essere stato denunciato in stato di libertà per ricettazione, è stato allontanato con foglio di via obbligatorio. Nell’ambito dei servizi per il controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità, in Montella, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, procedevano al controllo di un 35enne di origine romena, da tempo domiciliato a Na…

MONTELLA – È andata male ad un romeno che, dopo essere stato denunciato in stato di libertà per ricettazione, è stato allontanato con foglio di via obbligatorio. Nell’ambito dei servizi per il controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità, in Montella, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, procedevano al controllo di un 35enne di origine romena, da tempo domiciliato a Napoli, sorpreso a girovagare con fare sospetto per le vie del paese. Dall’immediato controllo emergevano a carico dello straniero numerosi precedenti penali, principalmente per reati contro il patrimonio. Il pregiudicato, sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso di un costoso smartphone di ultima generazione: i Carabinieri, grazie anche all’osmosi informativa tra i capillari reparti dell’Arma, riuscivano a risalire alle generalità della proprietaria, una giovane studentessa universitaria della provincia di Frosinone anch’ella di fatto domiciliata a Napoli. Quest’ultima, stupita della telefonata dei Carabinieri, riferiva che effettivamente il giorno prima aveva subito il furto del cellulare da poco regalatole dei genitori, del quale non aveva ancora sporto denuncia di furto perché impegnata negli studi per un’imminente esame. Oltre alla denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino perché ritenuto responsabile del reato di ricettazione, non avendo fornito alcuna valida giustificazione circa la sua presenza in quel centro, a carico del 35enne veniva avanzata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio. Lo smartphone, sottoposto a sequestro, sarà a breve restituito all’avente diritto.

Ultimi Articoli

Top News

Vaccini, Gelmini alle Regioni “Proseguire la decisa accelerazione”

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto un incontro Governo-Regioni sulla campagna vaccinale. Presenti i ministri della Salute Roberto Speranza e degli Affari Regionali Mariastella Gelmini, il commissario all’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, e il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.“In questi mesi e in queste settimane, in un clima di grande collaborazione, abbiamo impresso una […]

[…]

Top News

Covid, 6.946 nuovi casi e 251 decessi in 24 ore

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono anche se di poco i casi di coronavirus in Italia. Secondo il consueto bollettino del Ministero della Salute, i nuovi positivi sono 6.946 contro i 5.080 di ieri a fronte di un numero significativamente maggiore di tamponi processati, 286.428, un dato che fa scendere il tasso di positività al 2,42%. I […]

[…]

Top News

M5S, Di Maio “Avanti con Conte, nessuno fermerà il suo arrivo”

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Andiamo avanti con Giuseppe Conte, nessuno fermerà il suo arrivo. Il MoVimento 5 Stelle è una grande comunità e dobbiamo dare il massimo per gli italiani. E’ la nostra missione e non ci fermeremo per nessun motivo al mondo. Senza polemiche, dobbiamo essere concreti e pensare solo al bene dei cittadini”. Lo […]

[…]

Top News

Migranti, Lamorgese “Servono concreti meccanismi di solidarietà Ue”

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha partecipato, in collegamento dal Viminale, alla Conferenza sulla gestione dei flussi migratori di Lisbona organizzata dalla Presidenza di turno portoghese del Consiglio dell’Unione europea, con la partecipazione dei rappresentanti dei Paesi africani. La titolare del Viminale, nel partire dall’analisi dei dati e dalle previsioni sui futuri […]

[…]