Montella, controlli territorio: 13 denunce e 7 fogli di via

Il Comando Provinciale di Avellino, ha predisposto un servizio straordinario per il controllo del territorio nella Compagnia di Montella, intensificando i servizi e presidiando le principali arterie, al fine di monitorare l’accesso nell’Alta Irpinia di malintenzionati e prevenire i cosiddetti reati predatori nonché per controllare la movida. Questo è il bilancio dell’attività svolta che ha visto l’impiego massiccio di uomini e mezzi, in un articolato dispositivo messo in atto in quei paesi dove sistematicamente si registra un notevole flusso di turisti provenienti dalle vicine province di Napoli e Salerno.
Numerose sono state le perquisizioni ed i controlli con il risultato di 13 persone denunciate in stato di libertà, il sequestro di 3 fucili e 7 pregiudicati allontanati con foglio di via obbligatorio. Nel corso del servizio, nella fitta rete di posti di controllo opportunamente predisposti, i Carabinieri di Montella hanno effettuato numerosi controlli con l’etilometro, finalizzati al contrasto della guida in stato di ebbrezza. Tre le persone denunciate perché risultate positive, con tasso alcolemico oltre la soglia prevista: per loro ritiro della patente di guida per la successiva sospensione.
Sempre nel corso dei posti di controlli, ben 3 persone sono state denunciate perché circolavano con la polizza assicurativa delle proprie autovetture falsa o contraffatta. Oltre alla denuncia, sono state ritirate loro le patenti di guide e sequestrate le autovetture. Altre due persone sono state denunciate perché circolavano senza aver mai conseguito la patente di guida.
Per quanto riguarda le assicurazioni false, le immediate indagini hanno permesso di identificare e denunciare anche il pregiudicato che aveva “procurato” le polizze contraffatte. Nell’attività di controllo, effettuati numerosi controlli a tutti quei soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi: due le denunce, uno per non aver rispettato gli obblighi impostigli con la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari ed uno per aver violato la misura di prevenzione della sorveglianza speciale.
Sono state esperite ispezioni ai detentori di armi. In un caso, sono stati sequestrati tre fucili ed il detentore è stato denunciato per aver omesso di comunicare la variazione del luogo di detenzione. Per quanto riguarda i controlli agli esercenti pubblici, riscontrate violazioni per oltre 5.000 euro. Sette pregiudicati, infine, tra cui 5 rumeni, sono stati allontanati dai Comuni dell’Alta Irpinia con proposta di Foglio di Via Obbligatorio, non avendo giustificato la loro presenza in loco.

Ultimi Articoli

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]

Attualità

Covid in Irpinia: 50 positivi. 17 ad Avellino

7 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 917 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 50 persone: – 1, residente nel comune di Aiello del Sabato; – 2, residenti nel comune di Avella; – 17, residenti nel […]

Cervinara

Evade più volte dai domiciliari, 50enne condotto in carcere

7 Dicembre 2021 0

Ristretto ai domiciliari per evasione, aveva più volte posto in essere comportamenti incompatibili con la prosecuzione della misura alternativa a cui era sottoposto. La puntuale refertazione di quanto rilevato dai Carabinieri della Stazione di Cervinara […]

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]