Monsignor Pierro: “I politici stiano al fianco dei giovani”

SOLOFRA – Si è tenuto questa mattina il funerale del giovane trentenne solofrano che si tolse la vita, impiccandosi. “Rimaniamo sempre sgomenti davanti alla morte e lo rimaniamo ancora di più quando a morire è un giovane”. Ha aperto così la sua omelia il primicerio della Collegiata Monsignor Mario Pierro. “Giuseppe era un bravo giovane ed ognuno di noi, anche io come sacerdote, si deve chiedere cosa ha portato a questo gesto”. “Oggi i giovani sono arrabiati. Giovani laureati hanno difficoltà a portare a termine il loro percorso di realizzazione personale trovando un lavoro adeguato”. Un appello monsignor Pierro lo rivolge a quanti detengono il potere politico: “State al fianco dei giovani”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]