Metadone e armi da guerra illegalmente detenute: denunciato 50enne

A Montella, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa, dopo averne attentamente scrutato i movimenti, hanno proceduto al controllo di un 50enne, già noto per reati in materia di stupefacenti.

L’anomalo atteggiamento manifestato dallo stesso ha indotto i Carabinieri ad approfondire il controllo anche presso la sua abitazione dove, all’esito della perquisizione, hanno rinvenuto del metadone per uso personale ma di cui non era in grado di giustificarne la provenienza, nonché armi bianche e da guerra (un machete, una baionetta ed alcuni tirapugni) che sono state sottoposte a sequestro in quanto illegalmente detenute.

A carico del 50enne è scattata da denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Ultimi Articoli