L’Irpinia torna a bruciare: anche oggi tanti incendi boschivi

L’Irpinia torna a fare i conti con l’emergenza incendi boschivi. Da ieri brucia il monte Pizzone tra Cervinara e San Martino Valle Caudina. Ieri al lavoro due canader ed un elicottero, ma anche oggi è stato necessario far intervenire mezzi aerei per evitare che le fiamme distruggessero i tanti castagneti presenti nella zona. E questa mattina un altro focolaio a Montevergine, nell’area delle antenne delle emittenti radiotelevisive. Incendi segnalati anche a Guardia Lombardi, in via Forche, sul monte Civitella a Castelvetere. E intanto sul rischio frane, i sindaci hanno chiesto ieri aiuto al governatore De Luca per finanziare gli interventi di bonifica post roghi e messa in sicurezza.

Ultimi Articoli