Lioni, rifiuti abbandonati in strada: sanzioni e controlli della Polizia municipale anche con telecamere

Proseguono senza sosta i controlli ambientali sul territorio di Lioni per l’individuazione dei responsabili dell’abbandono di rifiuti sulla strada che da Lioni porta all’insediamento industriale di Morra De Sanctis. Abbandoni reiterati e sistematici di rifiuti eterogenei domestici e non, lasciati sul ciglio della strada o buttati nella scarpata, hanno reso altamente degradata l’intera che ricade nei Comuni di Lioni e Sant’Angelo dei Lombardi fino a far diventare il sito, oggetto di sversamenti, una discarica di fatto.

Si tratta soprattutto rifiuti di origine domestica, lasciati sul suolo ogni giorno da chi, assiduo frequentatore della zona, pare abbia preso il gusto di abbandonare in quel posto i propri rifiuti a dispetto della stragrande maggioranza della gente che si adopera per mantenere integro il paesaggio irpino e libero da ogni forma di inquinamento, anche attaverso la pratica della raccolta differenziata. Il fenomeno è stato attenzionato in modo particolare dalla Polizia Municipale di Lioni che, con persistenza, non ha mai staccato la propria attenzione dai siti “vandalizzati” dall’accumulo dei rifiuti anche utilizzando sofisticati metodi di controllo come i sistemi GPS , telesorveglianza mobile e ispezione dei sacchetti.

Proprio a seguito dell’ispezione di alcuni di essi la Polizia Municipale ha individuato elementi probatori validi ai fini della contestazione di violazioni a  carico di diversi trasgressori. Sanzioni che vanno da 200 a 500 euro nonché la rimozione e pulizia dell’area. Dalle indagini condotte, in ambito al Comune di Lioni, si è appurato che il triste fenomeno degli abbandoni dei rifiuti, nella zona sottoposta ai controlli, che ha praticamente degradato tutta l’area, riguarda solo in minima parte il territorio del Comune di Lioni in quanto altri siti ricadono nel territorio del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi. Gli accertamenti di competenza condotti hanno permesso di ripulire i luoghi dai rifiuti. I controlli continueranno sull’intera anche interessando il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi con l’ausilio della locale Polizia Municipale che opererà in stretta sinergia con i colleghi di Lioni fino a quando non sarà completamente risolto il problema.

Il sindaco del Comune di Lioni, Yuri Gioino, dichiara: “Grazie all’azione del comando della Polizia municipale e al contributo di privati cittadini siamo riusciti a individuare i colpevoli sanzionandoli per il grave gesto di inciviltà commesso. Complimenti ai vigili che, nonostante la riduzione di personale, hanno svolto un lavoro esemplare e grazie ai cittadini che svolgono attività di controllo, cosa che permette di punire i responsabili e di vivere in un paese pulito”.

 

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]