Lavoro in nero: sospesa un’altra attività imprenditoriale

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno proceduto ad ispezionare svariate attività imprenditoriali.

All’esito delle verifiche eseguite dai Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore unitamente a personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Avellino, è stato segnalato alla competente Autorità il titolare di un’impresa, ritenuto responsabile di avere alle proprie dipendenze un lavoratore “in nero”.

Oltre alla “maxi-sanzione per il lavoro irregolare” è scattata la proposta di sospensione dell’attività imprenditoriale, in quanto il titolare impiegava lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente.

Ultimi Articoli