Lavori non autorizzati: sequestrata la piscina comunale di Pratola

CRONACA PRATOLA SERRA – I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano (Av), su disposizione del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, unitamente a personale della Direzione Territoriale del Lavoro, nel corso di servizio finalizzato al contrasto delle violazioni inerenti la prevenzione degli infortuni e all’impiego di manodopera irregolare, hanno sottoposto a sequestro penale la piscina comunale di Pratola Serra. …

CRONACA PRATOLA SERRA – I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano (Av), su disposizione del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, unitamente a personale della Direzione Territoriale del Lavoro, nel corso di servizio finalizzato al contrasto delle violazioni inerenti la prevenzione degli infortuni e all’impiego di manodopera irregolare, hanno sottoposto a sequestro penale la piscina comunale di Pratola Serra.
Nel dettaglio nel corso dell’esecuzione di tale attività ispettiva si accertava che la piscina, data in gestione ad una cooperativa del posto, era interessata da lavori di ristrutturazione dell’intera struttura e lavori di ampliamento senza ottenere il rilascio del previsto permesso a costruire. L’intera struttura interessata dai lavori edili, compreso la parte circostante recintata è stata pertanto sottoposta a sequestro penale, deferendo in stato di libertà il legale rappresentante della stessa cooperativa. Inoltre, sempre nel corso della stessa attività, si accertava l’impiego irregolare di manodopera di 3 (tre) operai che venivano trovati, intenti a lavorare all’interno della struttura, senza essere stati regolarmente assunti.
Inoltre, a carico del legale rappresentante, si accertavano anche le seguenti violazioni di natura penale: non designava il coordinatore della sicurezza e non redigeva il piano operativo di sicurezza; non sottoponeva gli operai alla profilassi di sorveglianza sanitaria e non forniva loro adeguata informazione sui rischi per la salute. Veniva altresì deferito in stato di libertà un operaio del posto poiché esercitava, senza la prescritta autorizzazione, l’attività di intermediazione. Il cantiere edile a seguito del rinvenimento degli operai “a nero” veniva anche sottoposto al provvedimento di sospensione dell’attività’ ai sensi della normativa prevista dal D.Lgs. 81/2008.

Ultimi Articoli

Top News

Giorgetti “lo sviluppo economico lo fanno le imprese non lo Stato”

26 Settembre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Lo sviluppo economico lo fanno le imprese non lo Stato. Gli imprenditori creano sviluppo. O creiamo un clima a favore delle imprese, tra i giovani e a livello culturale, o non ne veniamo fuori. Servono nuove imprese, questo è il motore che muove l’economia”. Così Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo Economico, intervenendo […]

[…]

Top News

L’Italia vince Motocross delle Nazioni, Copioli “Risultato storico”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’Italia conquista a Mantova uno storico successo al Trofeo delle Nazioni di motocross. Seguiti dal Presidente FMI Giovanni Copioli e guidati dal Commissario Tecnico Thomas Traversini, Antonio Cairoli, Alessandro Lupino e Mattia Guadagnini sono stati capaci di compiere un’incredibile impresa. Per la terza volta nella storia dopo le vittorie del 1999 e […]

[…]

Top News

Mondiali ciclismo, bis Alaphilippe nell’ultima del ct Cassani

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Julian Alaphilippe si è laureato per il secondo anno consecutivo campione del mondo di ciclismo, al termine della prova su strada riservata ai professionisti culminata dopo i 268.3 km da Anversa a Leuven. Il francese del team Deceuninck-Quick Step, come lo scorso anno a Imola, è giunto in solitaria al traguardo dopo […]

[…]

Top News

Covid, 3099 nuovi casi e 44 decessi nelle ultime 24 ore

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 3.099 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 3.525) a fronte di 276.221 tamponi effettuati su un totale di 91.398.852 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità di oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati 44 i decessi (ieri 50), che […]

[…]

Top News

Landini “Serve un nuovo Statuto dei lavoratori”

26 Settembre 2021 0
BOLOGNA (ITALPRESS) – “L’Italia ha un sistema contrattuale che nessuno ha. Il provvedimento legislativo da mettere in campo è il rafforzamento della contrattazione collettiva, bisogna dare validità nazionale ai contratti di lavoro. Se facessimo una Legge che i contratti hanno valore erga omnes, quello che sta succedendo a ITA non potrebbe succedere. Avere delle regole […]

[…]