La Stradale sequestra 88 chili di sigarette di contrabbando

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Polizia Stradale di Avellino – Sottosezione di Avellino/OVEST, sull’Autostrada A/16 Napoli-Canosa, nel corso di un normale controllo di Polizia, procedeva al fermo di un’autovettura nei pressi del Km 60 del citato tratto autostradale, ricadente nel territorio del Comune di Montemiletto, la quale, nella circostanza viaggiava in direzione Bari. Il veicolo, una Fiat Punto, era condotto da un cinquantenne, D.P. o…

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Polizia Stradale di Avellino – Sottosezione di Avellino/OVEST, sull’Autostrada A/16 Napoli-Canosa, nel corso di un normale controllo di Polizia, procedeva al fermo di un’autovettura nei pressi del Km 60 del citato tratto autostradale, ricadente nel territorio del Comune di Montemiletto, la quale, nella circostanza viaggiava in direzione Bari. Il veicolo, una Fiat Punto, era condotto da un cinquantenne, D.P. originario della provincia di Taranto, gravato da numerosi precedenti penali e di Polizia, tra i quali annoverava anche il reato di contrabbando di sigarette.
Nell’immediatezza, a seguito di un approfondito e mirato controllo, veniva accertato che la persona era intenta a trasportare in maniera fraudolenta un ingente quantitativo di sigarette di contrabbando, nello specifico 440 stecche di sigarette di produzione estera, stipate nel vano bagagliaio e nella parte posteriore dell’abitacolo del veicolo.
In considerazione dei numerosi precedenti specifici che gravavano sul D.P., concernenti il reato di contrabbando e per l’ingente quantitativo di tabacchi trasportati, quest’ultimo veniva tratto in arresto e su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Avellino, associato presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.
I tabacchi ed il veicolo usato per il trasporto venivano sottoposti a sequestro penale ai fini della successiva confisca. Nella circostanza, il personale operante, procedeva anche al ritiro della patente di guida del D.P., ai fini dell’applicazione del successivo provvedimento di sospensione, quale sanzione accessoria per il reato di contrabbando.
Complessivamente, i 4.400 pacchetti di sigarette avrebbero fruttato sul mercato nero un guadagno stimato in circa 14 mila euro.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]