La Corte dei Conti sequestra i beni di Iannace e Caracciolo

La Procura della Corte dei Conti ha chiesto e ottenuto il sequestro dei beni di tre degli indagati dell’inchiesta Welfare condotta dalla guardia di finanza e coordinata dalla magistratura avellinese. Nel mirino, come si ricorderà, c’è l’attività del reparto di Chirurgia dell’ospedale Moscati di Avellino. Secondo l’accusa interventi di chirurgia plastica sarebbe stati fatti passare per operazioni d’urgenza per patologie gravi. La Procura contabile contesta al primario Francesco Caracciolo, al res…

La Procura della Corte dei Conti ha chiesto e ottenuto il sequestro dei beni di tre degli indagati dell’inchiesta Welfare condotta dalla guardia di finanza e coordinata dalla magistratura avellinese. Nel mirino, come si ricorderà, c’è l’attività del reparto di Chirurgia dell’ospedale Moscati di Avellino. Secondo l’accusa interventi di chirurgia plastica sarebbe stati fatti passare per operazioni d’urgenza per patologie gravi. La Procura contabile contesta al primario Francesco Caracciolo, al responsabile dell’Unità senologica Carlo Iannace e al capo sala Riccardo De Maio un danno erariale che si aggira intorno ai 500mila euro. Di qui la decisione di effettuare un sequestro cautelativo di alcuni bei dei tre.

Ultimi Articoli

Top News

Olanda batte Austria 2-0 e vola agli ottavi da prima

17 Giugno 2021 0
AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – L’Olanda vince 2-0 contro l’Austria e strappa il passaggio agli ottavi di finale da prima, nella gara che chiude la seconda giornata del gruppo C di Euro 2020. Alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam apre il gol di Depay su calcio di rigore dopo dieci minuti di partita, poi il raddoppio […]

[…]

Top News

Covid, 1.325 nuovi casi ma guariti oltre quota 4 milioni

17 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In calo i nuovi casi Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del bollettino del ministero della Salute, i nuovi positivi sono 1.325, 75 in meno rispetto a ieri.Con un numero inferiore di tamponi processati, 200.315, il dato fa scendere leggermente il tasso di positività allo 0,66%. Nuova discesa […]

[…]