Incassa assegno altrui, denunciata 51enne torinese

Prosegue l’attività di contrasto ai reati condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel garantire sicurezza e rispetto della legalità.
I Carabinieri del Comando Compagnia di Mirabella Eclano ed in particolare della Stazione di Montefalcione, a seguito di articolata attività d’indagine, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, una 51enne torinese, …

Prosegue l’attività di contrasto ai reati condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nel garantire sicurezza e rispetto della legalità.
I Carabinieri del Comando Compagnia di Mirabella Eclano ed in particolare della Stazione di Montefalcione, a seguito di articolata attività d’indagine, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, una 51enne torinese, già gravata da numerosi precedenti penali, resasi responsabile dei reati di truffa e ricettazione.
Le indagini hanno permesso di accertare che la stessa si era appropriata in modo illecito di un assegno bancario di oltre 2.000 euro, destinato ad una persona di Montefalcione quale rimborso da parte di società per la fornitura di energia elettrica, e successivamente poneva all’incasso detto titolo presso un istituto di credito del capoluogo piemontese versandolo sul proprio conto corrente.
La donna annoverava a suo carico svariati precedenti per analoghe fattispecie di reato: sono in corso ulteriori indagini al fine di verificare eventuali truffe commesse in danno di ignari cittadini.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]