Illecita gestione acque reflue industriali: scarichi ai “Regi Lagni”, nei guai azienda di Mugnano

I Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, a seguito di attività di controllo al corpo idrico “Regi Lagni”, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino l’amministratore unico di un’azienda di Mugnano del Cardinale, ritenuto responsabile dell’illecita gestione delle acque reflue industriali.

Nello specifico, all’esito dell’ispezione i Carabinieri hanno riscontrato delle difformità in merito alla gestione dei rifiuti prodotti dalla medesima azienda. In particolare è stato accertato che i fanghi provenienti dai vari punti del ciclo di produzione confluivano dapprima in una vasca e poi raggiungevano, tramite un collettore, un pozzetto di ispezione per essere di seguito immesse in una fognatura comunale senza subire nessun processo di depurazione.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]