Ghiaccio e paura sull’Ofantina: tir sbanda e finisce fuori strada

Pericolo ghiaccio sull’Ofantina, soprattutto per i mezzi pesanti.

Questa mattina, un autotreno è terminato fuori dalla carreggiata, adagiandosi sul fianco a bordo strada, dopo essersi scontrato con un muretto.

L’incidente è avvenuto nei pressi dello svincolo per Lioni, l’autista non ha riportato grosse conseguenze. Solo tanto spavento per i mezzi in transito sul tratto di strada.

Il primo a prestare soccorso è stato un autotrasportatore che viaggiava in direzione Morra de Sanctis: l’uomo ha provato a tirare su il tir utilizzando il rimorchio del suo autotreno. Sul posto si sono recate una squadra di Vigili del Fuoco, l’Anas e le Forze dell’Ordine.

Il tratto di strada è stato provvisoriamente chiuso, in entrambe le direzioni, al km 350,400. Il traffico è deviato sulla viabilità secondaria segnalata in loco.

Ultimi Articoli

Top News

Superlega dimezzata, lasciano i club inglesi

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I club fondatori della Superlega, annunciata domenica sera, si sono già dimezzati dopo le forti pressioni del mondo dello sport e della politica. A meno di 48 ore dall’annuncio del rivoluzionario torneo, cinque club inglesi su sei (manca solo il Chelsea che lo dovrebbe ufficializzare a breve) hanno lasciato la neonata Superlega. […]

[…]

Top News

Superlega in bilico, club inglesi e spagnoli in dubbio

20 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le forti pressioni del mondo dello sport e della politica fanno già vacillare la Superlega. A meno di 48 ore dall’annuncio del nuovo progetto che potrebbe rivoluzionare il calcio europeo, alcuni dei 12 club fondatori avrebbero manifestato i primi dubbi. In particolare quattro società inglesi potrebbero rispondere con un clamoroso dietrofront alle […]

[…]

Top News

Coronavirus, 12.074 nuovi casi e 390 decessi in 24 ore

20 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono i contagi in Italia nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino del Ministero della Salute i nuovi positivi sono 12.074, in netta crescita rispetto gli 8.864 di ieri, e questo a fronte di un notevole incremento dei tamponi processati, 294.045, determinando un tasso di positività che scende al 4,1%. A crescere […]

[…]