Gestione illecita di rifiuti e scarico di acque reflue industriali: denunciata 50enne

I Carabinieri della Stazione Forestale di Mirabella Eclano, all’esito di controlli eseguiti congiuntamente ai militari delle Stazioni Forestali di Ariano Irpino e Castel Baronia, hanno deferito una 50enne ritenuta responsabile di gestione illecita di rifiuti e scarico di acque reflue industriali in assenza di autorizzazione.

L’ispezione ad una cooperativa agricola di Mirabella Eclano ha permesso di riscontrare la presenza di uno scarico di acque reflue derivanti dall’attività di lavorazione, nonché un deposito incontrollato di rifiuti non pericolosi derivanti dalla trasformazione della materia prima.

A carico della 50enne amministratrice della società è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, nonché la sanzione amministrativa prevista per la mancata revisione periodica dello strumento di pesatura.

Ultimi Articoli

Top News

Con il decreto covid tornano le zone gialle, le novità

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto sulle riaperture. Tra le principali novità, dal 26 aprile chi è munito di certificazione verde potrà spostarsi da una Regione all’altra anche se si tratta di zone rosse o arancioni. Sempre dal 26 aprile e fino al 15 giugno, in zona gialla e […]

[…]

Top News

Coronavirus, 13.844 nuovi contagi e 364 decessi nelle ultime 24 ore

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I nuovi positivi al Covid sono 13.844 (+1.770), a fronte di un aumento significativo dei tamponi processati, 350.034, determinando un tasso di positività che scende al 3,9%. Diminuiscono i decessi, 364 (-26). Lo rende noto il bollettino del Ministero della Salute I guariti sono 20.552 mentre gli attuali positivi scendono a 475.635 […]

[…]

Top News

Sondaggi, per 56% italiani inaccettabile aziende falliscano per Covid

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’emergenza Covid-19 che ha colpito tutto il mondo e il nostro Paese, oltre ai problemi a livello sanitario e sulla salute, ha avuto delle importanti ripercussioni anche dal punto di vista economico. Sono molte le aziende che, a causa delle chiusure forzate e al periodo di inattività, si ritrovano ad avere notevoli […]

[…]