Furti nelle villette, il questore Botte: “Li prenderemo”

“Non allenteremo la tensione. I controlli saranno sempre più rigorosi. Noi non abbassiamo la guardia. Ai cittadini dico: continuare a segnalare cose sospette anche se poi si rivelano allarmi infondati, solo così si fa vero controllo del territorio”. Queste la parole del Questore di Avellino, Sergio Botte, che ha parlato a margine di un evento sulla sicurezza stradale che si è tenuto stamane in Prefettura. Il numero uno della polizia in Irpinia è intervenuto sulla recrudescenza di furti nella zona di contrada Sant’Eustachio-Pennini, vasta area residenziale della città. Ieri, l’individuazione proprio da parte degli agenti di via Palatucci in un casolare abbandonato a ridosso dell’A16 nella zona di contrada Pennini del covo utilizzato dalla banda delle villette: all’interno c’era parte della refurtiva degli ultimi giorni, ma anche gli arnesi utilizzati dai malviventi per forzare porte e finestre. Il questore conferma che si è vicini a chiudere il cerchio intorno ai malfattori: “Siamo sulle loro tracce. Utilizzano l’autostrada come via di fuga, scavalcando a piedi la recinsione. Li prenderemo. Debbo anche elogiare i tanti cittadini – ha concluso – che con le loro segnalazioni hanno consentito di sventare diversi furti”.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]

Top News

Covid, 3.882 nuovi casi e 39 decessi in 24 ore

22 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue la lenta crescita dei contagi in Italia. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, i nuovi contagiati sono 3.882 (+88) nonostante il numero inferiore di tamponi processati, 487.212 facendo risalire il tasso di positività allo 0,80%. I decessi sono 39 (+3), i guariti sono 3.861, gli attualmente positivi calano lievemente […]

[…]

Top News

Draghi “Per l’energia servono soluzioni strutturali ed europee”

22 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ci sono posizioni molto diverse e divisive nel Consiglio Europeo. Vedremo quale sarà la proposta della Commissione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo il Consiglio Europeo a Bruxelles, in merito all’energia.“La Commissione Europea ha proposto per il momento soluzioni di breve periodo, […]

[…]