Fondo agricolo privato trasformato in discarica: scattano denunce

Anziché portare i rifiuti in discarica li avevano depositati nel loro fondo agricolo, ma sono stati scoperti e denunciati dai Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino.

Quell’insolito deposito di rifiuti di vario genere non era passato inosservato alla vigilanza dei Carabinieri.

L’attività, condotta unitamente ai colleghi della locale Stazione Forestale e al personale dell’ARPAC di Avellino, ha permesso di deferite alla Procura della Repubblica di Benevento due persone, ritenute responsabili di violazione di Norme in Materia Ambientale (Attività di gestione di rifiuti non autorizzata), nonché del reato di Appropriazione indebita.

I due soggetti, comproprietari del fondo agricolo, in assenza delle prescritte autorizzazioni, avevano smaltito il materiale, facendo assumere all’area l’aspetto di una discarica abusiva.

L’area di circa mille metri quadrati è stata posta sotto sequestro.

Nella circostanza è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro anche un furgone gravato da denuncia per appropriazione indebita.

Ultimi Articoli

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]