Fiat 500 rubate nel parcheggio del “Moscati”: fermati due pregiudicati

Sono stati individuati i responsabili di alcuni furti di autovetture registrati in città negli ultimi mesi.

Tre furti sono stati consumati all’interno del parcheggio dell’Ospedale Moscati, tutti relativi a Fiat 500. Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza, è stato possibile incrociare i dati delle targhe delle auto che avevano avuto accesso in quelle giornate nel parcheggio.

Così, i poliziotti hanno notato un veicolo sospetto, entrato nel parcheggio in tutti e tre i giorni dei furti. Con un approfondimento investigativo è risultato intestato a un pregiudicato del nolano, noto per aver compiuto alcuni furti in passato.

Attraverso posti di controllo e mediante la meticolosa analisi del sistema letture targhe, l’autovettura è stata intercettata sabato scorso nel parcheggio del Moscati.

All’alt imposto dalla pattuglia delle volanti, l’uomo ha tentato la fuga ma è stato immediatamente fermato nei pressi di via Morelli e Silvati. All’esito della perquisizione dell’autovettura sono stati sequestrati oggetti atti allo scasso, tra cui le prese scart che si applicano alle centraline delle auto per metterle in moto senza azionare i sistemi di allarme.

I due soggetti fermati provengono dal nolano. Il primo era già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Nola, per cui è stato immediatamente tratto in arresto. Il secondo è stato denunciato in stato di libertà e colpito da foglio di via obbligatorio dal comune di Avellino.

Tra i precedenti di entrambi spicca l’associazione a delinquere finalizzata al furto e alla ricettazione di auto e pezzi di ricambio. In particolare, l’arrestato è titolare di una carrozzeria nel napoletano che la Questura di Napoli ha sottoposto a chiusura in quanto deposito di pezzi e telai di autovetture rubate.

Ultimi Articoli

Top News

Vlahovic show, la Fiorentina batte 2-1 l’Atalanta

11 Settembre 2021 0
BERGAMO (ITALPRESS) – La Fiorentina espugna il Gewiss Stadium, batte l’Atalanta 2-1 e torna a vincere due gare consecutive in campionato a distanza di un anno dall’ultima volta. Dopo la vittoria sul Torino, è una doppietta di Vlahovic su rigore a decidere una partita condizionata dai tanti episodi arbitrali. Prima moviola al 10′ quando l’arbitro […]

[…]

Top News

Leone d’oro a “L’evenement”, a Sorrentino il Gran premio della giuria

11 Settembre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – L’Evenement di Audrey Diwan (Francia) è il vincitore del Leone d’oro della mostra del cinema di Venezia assegnato dalla giuria presieduta da Bong Joon Ho. Il Gran Premio della Giuria è andato a “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino. Questi gli altri riconoscimenti: Leone d’Argento – Premio per la […]

[…]

Top News

Triarico “L’agricoltura biodinamica è una chance per l’economia”

11 Settembre 2021 0
BOLOGNA (ITALPRESS) – “L’agricoltura biodinamica si dimostra una grande chance dal punto di vista economico, ma il sistema Paese deve supportarla”. Lo dice all’Italpress Carlo Triarico, presidente dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, a margine del Sanatech alla Fiera di Bologna.“Stiamo registrando, e questa fiera lo sta dimostrando – osserva Triarico – una crescita continua. Da diversi […]

[…]

Top News

Covid, 5.193 nuovi casi e 57 decessi nelle ultime 24 ore

11 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 5.193 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 5.621) a fronte di 333.741 tamponi effettuati su un totale di 87.186.478 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità di oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati 57 i decessi (ieri 62), che […]

[…]

Top News

Sprint Qualifying di Monza a Bottas ma in pole va Verstappen

11 Settembre 2021 0
MONZA (ITALPRESS) – Valtteri Bottas vince la sprint qualifying del Gran Premio d’Italia, 14esima tappa del Mondiale di Formula 1 2021. Il pilota finlandese della Mercedes conquista i tre punti in palio ma domani, a scattare dalla pole position di Monza, sarà Max Verstappen, oggi secondo, visto che Bottas dovrà scontare diverse posizioni di penalizzazione […]

[…]