Fermato con oltre 200 grammi di hashish: pesarese ai domiciliari

AVELLINO – Stamane al Tribunale di Avellino si è tenuto il giudizio direttissimo a carico del pesarese G.A., accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 37enne fu fermato dai carabinieri nella notte tra il 13 e il 14 marzo, nel corso di un posto di controllo presso il casello autostradale di Avellino Est e trovato in possesso di oltre 900 dosi di hashish e circa una dose di cocaina a bordo della sua auto.
L’uomo, già gravato di precedenti inerenti alla stassa tipologia di reato, ha chiesto e ottenuto di essere giudicato con il rito abbreviato. Il giudice ha accolto numerose istanze presentate dal legale del 37enne, il penalista Danilo Iacobacci, tra le quali il minimo della pena, la scarcerazione dell’uomo ed il dissequestro della vettura usata per il trasporto della droga. G.A. sarà sottoposto ai domiciliari presso la sua abitazione di Pesaro dove attenderà gli esiti del preannunciato giudizio di appello avverso la condanna alla pena di anni 4 di reclusione, condanna minima prevista dalla legge.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]